Non fai ancora
parte della community
Registrati >

Manicure casalinga

Ma voi come fate

Chi ha detto che dobbiamo recarci dall’estetista per fare la manicure? Certo, il risultato non sarà professionale, ma con un po’ di pratica si possono ottenere dei buoni risultati anche con il fai da te.
 
LEGGI ANCHE: Nail art romantica
 
Cosa serve?
Assolutamente necessaria una lima per unghie, per modellare, il “buffer” per levigare la superficie, dell’olio per cuticole (per ammorbidire le pellicine intorno all’unghia) e due smalti: una base e uno colorato.
 
La manicure
Si parte dalla scelta della forma: rotonda, quadrata, ovale (avete dei trucchi per scegliere quella più adatta a voi?) e poi si procede con la limatura, partendo dai lati verso il centro dell’unghia. Eccoci alla fase del buffer: prendete quello strano cubetto dalle pareti ruvide e iniziate a strofinarlo sull’unghia, al fine di levigarne la superficie e renderla liscia. Ora si passa alla cura delle cuticole: massaggiate l’apposito olio sulle cuticole e spingetele indietro, fino a far riemergere la lamina ungueale, la parte più alta dell’unghia, poi lavate per bene le mani con acqua e sapone, aiutandovi con una spazzola per unghie. Se resta dell’olio sulla superficie, lo smalto avrà vita breve.
 
LEGGI ANCHE: Pelliccia sulle unghie
 
E ora smalto!
Prima stendete un sottile strato di primer, lo smalto trasparente da usare come base per evitare che i prodotti colorati macchino l’unghia, poi procedete con due passate di colore, aspettando un paio di minuti fra una stesura e l’altra. Per un risultato ottimale, finite applicando anche uno strato di top coat, che aiuta a rendere la nail art più lucente e duratura.

Hai dimenticato la password?