Non fai ancora
parte della community
Registrati >

Le mostre da non perdere nel 2017

Blogger
di Emma Gipi

Giornalista, mamma, in perenne lotta con..

Gli appuntamenti in Italia
A Milano Caravaggio e Manet, a Venezia Picasso e molte altre: le mostre del 2017 per gli appassionati di arte moderna e antica sono molte e tutte da segnare in calendario! Proviamo allora a mettere ordine e segnalare quelle fondamentali, per iniziare a progettare un anno intenso di viaggi che con la scusa della cultura ci possono portare nelle grandi città italiane. Eccole.
 
Milano. Partiamo dalla capitale lombarda: qui già a fine febbraio si apre la mostra più attesa per gli amanti della pop art, arriva infatti “Keith Haring. About Art” a Palazzo Reale, mentre l’8 marzo inizia quella dedicata a “Manet e la Parigi moderna”. Al MUDEC-Museo delle Culture dal 15 marzo arriva invece Kandinskij mentre più avanti nel corso dell’anno arriveranno Caravaggio e Toulouse-Lautrec, che anno speciale!
 
Roma. La capitale si distingue sempre per la proposta artistica di gran livello e anche questo 2017 non è certo da meno: se l’autunno sarà costellato da tre mostre da dieci e lode – Botero, Boldini e Monet – arriverà invece solo fino al 7 maggio quella dedicata ad Artemisia Gentileschi e al suo tempo a Palazzo Braschi.
 
Venezia. Grande attesa in laguna per la Biennale d’Arte prevista tra maggio e novembre, ma soprattutto per "Picasso sulla spiaggia" che si aprirà a fine agosto alla Peggy Guggenheim Collection.
 
Genova. Poche ma buone le mostre attese a Palazzo Ducale. A breve sarà la volta di Modigliani (date: 15 marzo - 16 luglio).
 
Torino. Quest’anno Milano e Torino hanno litigato non poco per il patrocinio delle mostre migliori e anche la capitale sabauda ha il suo bel programma. La segnalazione da non perdere è alla Venaria Reale con la mostra-evento su Caravaggio Experience, aperta dal 25 marzo al 1° ottobre 2017.
 
Bologna. Qui continua fino al 26 marzo la mostra dedicata a Frida Kahlo, fino ai primi di maggio invece arriva Dalì a Palazzo Belloni mentre in autunno sarà la volta di Mirò.

Hai dimenticato la password?