Non fai ancora
parte della community
Registrati >

In Giappone per la fioritura dei ciliegi

Blogger
di Emma Gipi

Giornalista, mamma, in perenne lotta con..

Periodi indicati e consigli di viaggio
Si chiama Hanami ed è uno dei periodi più suggestivi per visitare il Giappone poiché tutto si colora di rosa grazie alla fioritura dei ciliegi. Se siete donne romantiche è il momento buono per programmare il viaggio…
 
Ogni anno le date cambiano poiché dipendono dai fattori climatici e da quando i ciliegi fioriranno e mostreranno il culmine della loro bellezza. Quest’anno, secondo le previsioni meteorologiche e ambientali giapponesi, il top si avrà intorno al 30 marzo a Tokyo, mentre a Kyoto e Osaka si raggiungerà il periodo d’oro entro il 4 aprile, e ancora a Hokkaido questo avverrà solo ai primi di maggio.
 
C’è tutto il tempo dunque per prepararsi alla partenza e a un viaggio tra i colori più belli e romantici. Che fare tra i ciliegi fioriti? Senz’altro comportarsi da veri giapponesi: gite e pic nic, una bella coperta distesa sui prati per ammirarli a naso in su, tante passeggiate romantiche, durante il giorno ma anche in notturna.
 
Hanami d’altronde, nome dato dai giapponesi a questo periodo fiorito, significa semplicemente “ammirare i fiori” mentre il ciliegio in fiore, chiamato “sakura”, è il simbolo della bellezza di per sé effimera.
 
Per i giapponesi la festa della visione dei ciliegi in fiore è un evento familiare, che si ammira e si organizza proprio con i cari, organizzando pranzetti sotto le piante, all’ombra di questi meravigliosi fiori.
 
Attenzione però: anche in Italia la tradizione dell’Hanami ha preso piede negli anni e nella zona dell’EUR, a Roma, ogni anno si festeggia questa visione meravigliosa dal sapore nipponico.

Hai dimenticato la password?