Non fai ancora
parte della community
Registrati >

Se Capodanno… è dietro l’angolo

Blogger
di Emma Gipi

Giornalista, mamma, in perenne lotta con..

3 mesi e tante opportunità di risparmio prenotando ora
 
Sembra che il momento migliore per assicurarsi i prezzi migliori per il viaggio di Capodanno sia circa 3 mesi prima. In quel caso (parliamo dunque dei primi giorni di ottobre) si ha la fortuna di risparmiare anche fino al 79% sul conto, spesso salato, del viaggio. Un’ottima scusa per decidere già ora cosa fare, anche se è passata qualche settimana in più. Ottobre resta il momento migliore per prenotare, sì ma dove andare? Ecco i primi consigli.
 
Città d’arte e capitali. Sempre le più gettonate, magari per fare il Capodanno in piazza. Ottobre è ancora un mese in cui prenotare perché il valzer dei rincari del Capodanno non è ancora partito. Attenzione però: basta far arrivare novembre e Londra, Parigi, Vienna, Praga e tutte le altre iniziano a far lievitare i costi. In questo senso Roma resta la più morigerata. Per far salire le tariffe sia aspetta infatti di andare molto sotto data e ancora per qualche settimana il portafogli non ne risente.
 
Voli… vicini. Per prenotare un volo per una capitale, meglio optare per le più vicine. I voli sono ancora economici per Parigi, con prezzi da 50 euro per viaggiare a cavallo del Capodanno, mentre la capitale che meglio riconosce l’anticipo nella prenotazione è Praga secondo i dati dell’Osservatorio Trivago.
 
Sì, viaggiare! Un sondaggio tutto italiano svela in ogni caso che gli italiani adorano partire e non solo d’estate. Quasi l’80 per cento degli italiani si muoveranno tra settembre e dicembre infatti, con periodo preferito proprio quello natalizio. Non solo la montagna è in cima alle loro scelte, ma anche il mare, nonostante l’inverno, e le città d’arte restano nei desiderata, soprattutto in Italia. Sicilia e Toscana le regioni più apprezzate, per via del giusto mix tra cultura, natura e buona cucina.
 
In navigazione. La crociera è sempre una delle scelte predilette: per via della formula tutto compreso e dell’organizzazione che include festa, cenone, divertimenti per grandi e piccini. L’idea in più: scegliere una meta vicina all’Italia, per vedere il Mediterraneo anche in inverno da una meta privilegiata. Ottobre è ancora un buon mese per la prenotazione, meglio farlo subito prima che i prezzi crescano per via della domanda molto alta.

Hai dimenticato la password?