Non fai ancora
parte della community
Registrati >

Capodanno? In mezzo alla natura

Blogger
di Emma Gipi

Giornalista, mamma, in perenne lotta con..

Prendere, partire, andare, liberi, è proprio il caso di dire “gambe in spalla” e poi respirare le albe, i tramonti, i cieli stellati, il muschio e il vento, a contatto con il cielo e la terra in una dimensione speciale. Ecco cosa è un trekking, fatto magari nei mesi invernali e se lo si prova viene voglia di rifarlo… Perché non a Capodanno?
 
Tanti sono gli organizzatori grandi e piccoli, noi abbiamo curiosato tra le proposte di Trekking Italia pensando a chi tra voi avesse voglia di staccare qualche giorno e scappare, verso le montagne, dalle quali perché no guardare anche il mare. E la notte di Capodanno, in attesa dello scoccare di mezzanotte, trovarsi a contatto con la natura, magari in un rifugio di montagna, attorniato da nuovi o vecchi amici.
 
Primo colpo di fulmine: Ischia e Vesuvio. Un capodanno tra cielo e mare, sullo sfondo del golfo più suggestivo del mondo. Dal paesaggio lavico del Gran Cono passiamo in poche ore al blu intenso del mare. Immersi nella natura, brinderemo al 2020 da Ischia. Un inizio anno nuovo sull’Isola Verde, che nei mesi invernali ci fa scoprire atmosfere inconsuete e regala sapori che non si dimenticheranno facilmente. Itinerario: Napoli, Ercolano, Gran Cono, Ischia, Monte Epomeo, Napoli. - media tappe ore 4/5.
 
Secondo colpo di fulmine: in Trentino con le ciaspe. Una delle aree più belle dell’intero panorama dolomitico, ospitati in un caratteristico alberghetto, adagiato solitario tra prati e boschi innevati. Avremo per tre giorni il supporto di una Guida Alpina per andare in totale sicurezza. Itinerario: Rif. Treviso, M.te Rosetta, Altopiano delle Pale, Laghetti Colbricon - media tappe ore 5/6.

Terzo colpo di fulmine: in Sardegna, tra i boschi e gli oliveti. Tra Oristano e Bosa, nella Sardegna Occidentale, ogni giorno un ambiente diverso, a tratti aspro e selvaggio, a tratti dolce e accogliente e una storia antica da scoprire. Il programma si articola in trek giornalieri con esperta guida locale che ci farà conoscere luoghi affascinanti per aspetti culturali ed enogastronomici. Itinerario: Tiscali, Capo Mannu, La Costa dei Grifoni, Abbas, Sa Perda Sonadora - media tappe ore 4.

Hai dimenticato la password?