Non fai ancora
parte della community
Registrati >

1 maggio, la giornata della musica

Blogger
di Emma Gipi

Giornalista, mamma, in perenne lotta con..

Appuntamenti sulle piazze italiane
 
Non c’è solo la scampagnata con pic-nic o la gita in spiaggia… Il primo maggio ogni anno è sinonimo di musica, in lungo e in largo per l’Italia! Conosci le piazze musicali dove andare a sentire i concerti previsti per la festa del lavoro?
 
Il grande classico è il concertone di Piazza San Giovanni a Roma
È lui dal 1990 a tenere banco, e raccogliere nella Capitale migliaia di persone di ogni età. Quest’anno come sempre il programma è ghiotto di belle proposte, a partire dalle 15 circa e fino alla mezzanotte. Per fortuna c’è sempre l’opzione tv: per chi è troppo lontano si può sentire il concerto organizzato dai grandi sindacati italiani anche comodamente in poltrona.
E allora, ecco l’anteprima di chi ci sarà, presentato da Camila Raznovich e Clementino: Editors, Edoardo Bennato, Planet Funk, Public Service Broadcasting, Brunori Sas, Bombino, Levante, Motta, Fabrizio Moro, La Rua, Ermal Meta, Francesco Gabbani, Samuel, Ara Malikian, Marina Rei + Benvegnu – Lo Stato Sociale, Teresa De Sio, Mimmo Cavallaro, Aprés La Classe, Le Luci Della Centrale Elettrica, Ex-Otago, Sfera Ebbasta, Maldestro, Artù, Braschi e Geometra Mangoni. Se vi par poco…
 
Altre dimensioni, ma ci sono altre città in cui l’1 maggio c’è musica!
Per esempio a Pescara, l’1 maggio si esibisce sempre gratuitamente il gruppo degli Afterhours di Manuel Agnelli. Nada, Cristina Donà e Ermal Meta saranno protagonisti del 1 maggio di Capannori in Toscana, con Niccolò Fabi come ospite speciale. Se siete appassionate di techno, a Catania in Sicilia c’è il One Day Music Festival e la spiaggia si trasformerà in una enorme pista da ballo… Mentre se sconfinate verso la Svizzera fate un salto a Bellinzona: in serata tra gli altri ci saranno gli Statuto. Per chi ama Zucchero e gira intorno a Verona, proprio dal 1 maggio sarà lui ad animare l’Arena.

Hai dimenticato la password?