Ponti di primavera in un albergo diffuso

Da provare gli hotel che occupano un intero paese
 
Sono sempre più comuni come tipologia di struttura turistica in tutta Italia: l'hotel non è un solo edificio ma un intero villaggio o un'area geografica allargata. Spesso sono case vecchie che sono state ristrutturate, centri storici di piccoli villaggi italiani dimenticati, luoghi in cui ormai non si abita più che trasudano però magia. Immergersi in questi luoghi è una esperienza di viaggio incredibile.
 
E allora, ci andiamo per i ponti i primavera? Ecco tre indirizzi da non perdere!
 
A Sauris, in Friuli Venezia Giulia, è nato il primo vero albergo diffuso d’Italia. Qui si dorme nelle vecchie abitazioni del paese, si entra in contatto con i locali, si gustano ottimi manicaretti. Un’occasione per gustare nuove cose e conoscere un borgo delle Alpi unico e sconosciuto.
 
A Locorotondo in Puglia c’è l’albergo diffuso ‘Sotto le commerse’. Un’area del vecchio paese con muri spessi e arredamento semplice di campagna, gli appartamenti hanno anche la cucina. La colazione? Si va a fare al bar del paese naturalmente!
 
A Orosei, in Sardegna, si parte per meravigliose gite enogastronomiche. Qui si trova l’hotel diffuso Mannois, e si dorme in antiche corti e palazzi storici rimessi a nuovo.