Mese per mese, il 2018 in viaggio

Le mete top per l’anno nuovo secondo Lonely Planet

Mete strane, nuove, insolite, ma anche tante conferme: ogni anno la guida Lonely Planet pubblica il “Best in …” ovvero i consigli di viaggio aggiornati a seconda di cosa è accaduto nel mondo. Nuove aperture, anniversari importanti, Paesi che si rendono interessanti per motivazioni disparate. I suoi spunti sono una guida per scegliere mese per mese dove andare. Per viaggiatori esperti e incalliti, ma anche per chi è alle prime armi. Ecco qualche suggestione, per leggerle tutte invece, ecco il link a Lonely Planet.
 
Dall’Argentina all’Antartide – Che viaggio! Perché non approfittare di questo 2018 per questo itinerario davvero incantato? Da gennaio 2018 infatti è operativo un volo che collega queste due destinazioni: da Ushuaia, in Argentina, si arriva in 90 minuti alla base Marambio, in Antartide. Per chi non ama le crociere… ecco l alternativa al top.
 
Sul Titanic – Da Terranova, per i prossimi due anni sarà possibile partecipare a spedizioni scientifiche per ammirare il relitto del Titanic. Si arriva a 4mila metri di profondità e si vive un’esperienza unica riuscendo a visitare anche le aree più famose della nave. Pochi posti e prezzi alti, per capire meglio ecco il sito degli organizzatori.
 
Tra i Ninja in Giappone – Addestrarsi per diventare un vero Ninja imparando dall’ultimo ancora in vita? In Giappone quest’anno si può, con corsi che rilasciano anche il diploma. A Tokyo intanto sta aprendo il Ninja Museum mentre tour specializzati portano i turisti nelle province in cui i guerrieri hanno vissuto.
 
Il Cile 200 volte indipendente – Tra i Paesi da visitare nel 2018 vince lui: perché quest’anno festeggia i 200 anni dalla sua indipendenza. Voli non stop per Santiago da Londra e poi mille combinazioni diverse per scoprire questo Paese: la Patagonia a sud, il deserto a nord, le Ande e il Pacifico.