Le isole pontine per il primo sole

Metti un weekend di giugno tra Ponza e le altre
 
Ponza, Ventotene e le piccole stelle pontine... ecco cosa non perdere. Parola d'ordine. relax!
 
Le isole ponziane o pontine sono una destinazione dove ricordarsi di andare... una volta nella vita! Le conoscete tutte? Sono Gavi, Zannone, Palmarola, Ventotene, Santo Stefano e la più grande e famosa, Ponza, un concentrato di natura e mare
 
Ponza è piccolissima, perfetta per chi adora le isolette: è grande infatti solo 8 km quadrati e si alternano rocce e spiaggette di sabbia, faraglioni, calette, e il paesino con le case dai famosi tetti a botte che rendono l'atmosfera molto romantica. A Ponza la spiaggia si sceglie... anche a seconda dell'ora del giorno, ce ne sono per godere dei tramonti, altre per le albe... Obbligatori i paesaggi dei faraglioni come quelli di Lucia Rosa, donna della leggenda d'amore struggente.
 
Se adorate la natura scegliete Ventotene o Santo Stefano, meraviglisoe riserve naturali dove fare trekking o immersioni, ma anche Palmarola con le sue case scavate nella roccia e Zannone, parte del Parco naturale del Circeo.
 
E la sera, gustate le ricette della tradizione pontina: tra i primi gli spaghetti con la granseola o la zuppa di ceci, e ancora tanto pescato fresco, calamari, aragoste, ricciole e tutto quel che il mare offre. Da assaggiare una sorta di ratatouille di verdure chiamata cianfotta e il coniglio tipico delle isole.