Non fai ancora
parte della community
Registrati >

La pittura lavagna me la faccio da me

Stasera mi butto

Un muro di casa dove poter scrivere e disegnare con il gesso per poi cancellare, questa è la pittura lavagna: un’idea stuzzicante, veloce da realizzare e a basso costo. Si può acquistare nei negozi di bricolage ma, ancora meglio, si può realizzare in casa.
 
Una soluzione tutta fai da te
In cucina avevo da tempo un pezzetto di parete perfettamente spoglio con l’intenzione di dipingerla, prima o poi, con la vernice effetto lavagna. Ma dopo tante buone intenzioni, ho cominciato a rimandare fino a quando non ho scoperto una ricetta casalinga molto stimolante, e allora mi sono buttata a pesce nel progetto. Gli ingredienti sono: stucco in pasta e pittura acrilica nera. Entrambi i prodotti si possono trovano facilmente in commercio.
 
Primo step: mescolare
Un barattolo di vetro, un bicchiere d’acqua, un pennello, un cucchiaio, un bastoncino per mescolare, lo stucco e la pittura. Per iniziare, ho fatto una prova con piccole quantità e questo è il procedimento che consiglio per non fare pasticci. Se vuoi seguirmi, metti un cucchiaio di stucco nel barattolo e aggiungi poche gocce di acqua per renderlo cremoso (non liquido). Inizia poi a versare un po’ di pittura nera, mescola e fermati quando a occhio vedi una gradazione di colore che ti piace. A questo punto la pittura è già pronta.
 
Secondo step: prove di stesura
Per fare una piccola prova, meglio prendere un vecchio tagliere di legno, un pezzo qualsiasi di compensato o anche un pezzo di vetro. Tutti e tre questi materiali, compresi i derivati del legno, sono adatti a questo tipo di vernice. Stendi quindi il prodotto con il pennello (ma sul muro si può usare anche un comodo rullo), attendi che sia asciutto e, infine, divertiti mettendola alla prova.

Hai dimenticato la password?