Detto Fra noi by Unilever
Non fai ancora
parte della community
Registrati >
Cif
Lysoform detersivo igienizzante
Svelto
Coccolino
Algida
Magnum
CarteDor
Cornetto Algida
Viennetta
Cucciolone
Calve
Lysoform
Knorr
Lipton
Te Ati
Axe
Badedas
Clear
Dove
Dove Man Care
Fissan
Glysolid
Sunsilk
Tony&Guy
Mentadent
Zendium
Neutrazero
Tigi

Alla scoperta del derma roller

Stasera mi butto

Provato per voi
 
L'ho guardato con diffidenza per diversi giorni prima di decidermi ad usarlo. D’altronde con quei piccoli aculei di cui è composto non è di certo rassicurante... Eppure ne sento parlare da qualche tempo dalle beauty addicted del web (e anche dalle amiche della porta accanto), dunque perché non provare?
 
Il derma roller è una sorta di piccola ruota, solitamente di due o tre centimetri di diametro, ricoperta di piccolissime punte di ago. Lo strumento va passato sul viso, con più o meno pressione, nelle diverse direzioni al fine di stimolare le fibre di collagene ed elastina per rendere la pelle più liscia. Secondo la rivista al femminile Elle la procedura del dermarolling pare faccia miracoli “per eliminare cicatrici da acne, sbiadire le rughe più leggere e uniformare il tono della pelle”.
 
 
Insomma, per dare una bella spianata alle rughe e ritrovare un po’ di freschezza sul volto, s’ha da soffrire! Non esageratamente, a dire il vero. La procedura richiede una manciata di minuti: dopo qualche respiro profondo davanti allo specchio, mi sono fatta coraggio. Il viso deve essere deterso (magari con un detergente antisettico) e asciutto, il derma roller deve essere disinfettato e poi si passa all’azione: gli esperti del settore consigliano di passare il derma roller, premendo sulla pelle ma non troppo (deve dare un po’ di fastidio, non fare troppo male), in verticale e poi in orizzontale, per un totale di sette passaggi o poco più. Sulla fronte, sul mento, sulle gote, nella zona dove sorgono le zampe di gallina e pure su collo e scollatura. Poi è il momento di applicare creme anti-invecchiamento e un siero a base di Vitamina C. I risultati? Si vedranno dopo almeno un mese.
 
 
Il consiglio è quello di effettuare la procedura la sera prima di coricarsi, per evitare di esporre la pelle irritata al sole e fare calmare nel corso della notte il rossore. Si inizia con una frequenza di una volta alla settimana, per arrivare gradualmente a tre sedute di dermarolling.
 

Attenzione, però: secondo l’esperta di bellezza Kristyn Smith della Smith & Brit Boutique and Spa, chi soffre di eczemi, psoriasi e verruche dovrebbe evitare il derma roller. E anche chi è affetto da acne, perché il rischio è quello di diffondere i batteri anche sulla zona di pelle sana. 

Lascia un commento

0 Commenti
top
Rubriche

L'ORDINARIO E LO STRAORDINARIO IN 4 RUBRICHE
Buona lettura!

Oroscopo
Ariete Toro Gemelli Cancro
Leone Vergine Bilancia Scorpione
Sagittario Capricorno Acquario Pesci
iniziative speciali

SCOPRI QUANTO IL MONDO UNILEVER HA DI SPECIALE DA OFFRIRTI.

concorsi & promozioni

SCOPRI TUTTE LE PROMOZIONI Concorsi e Promozioni

Hai dimenticato la password?