La coccola è di coppia (e fa stare bene)

coccole

Consigli e strategie per farsi coccolare e coccolare... Non solo a S. Valentino!

 

Il contatto fisico – lo dice anche la scienza – rende il rapporto di coppia migliore e in particolare le coccole e le piccole attenzioni l'uno verso l'altra e viceversa sono il passaporto per la felicità. D'altronde arriva San Valentino e ci sentiamo tutte più propense al romanticismo... Magari tante tra voi stanno pensando a come passare una serata speciale. Le coccole, San Valentino o non, sono sempre una ottima idea!

 

E allora ecco come prepararsi. Intanto trovare il tempo: dedicarsi almeno un pomeriggio, una serata intera, senza nessuna distrazione, oppure un weekend. Parola d'ordine: non avere impegni. Cercare un posticino tranquillo, può essere la casa di uno dei due, la vostra casa comune, un albergo se siete fuori. Create l'atmosfera: luci soffuse, buona musica che amate, candele profumate, un bel tepore.

 

Poi non resta che scatenare la fantasia: potreste iniziare con un massaggio ai piedi del vostro lui, chiedendo poi di ricambiarlo. E poi concentrarvi sulla schiena, ma anche sulle tempie. Movimenti sempre lenti, sempre circolari, vere e proprie carezze che vanno a stimolare la pelle, permettono di rilasciare endorfine, scatenano l'ormone della felicità.

 

Scoprirete la gioia e la bellezza del vivere un momento unico e tutto vostro: via i telefonini le foto e i social, per coccolarsi serve tutta l'attenzione per voi!