Come disinfettare maniglie e interruttori

Disinfettare

Non ci si dimentica mai di pulire pavimenti, fornelli e piatti ma spesso ci si scorda di maniglie, interruttori e corrimano. La pulizia, invece, è l’unica arma disponibile che abbiamo per sconfiggere virus e batteri. Queste superfici ne hanno particolarmente bisogno in quanto sono manipolate con grande frequenza con mani sporche e pulite, e dunque vanno disinfettate con zelo.

 

Il prodotto giusto

Pensiamo per esempio al primo interruttore della luce che si incontra rientrando a casa: sarà toccato più volte al giorno da più persone ancor prima di aver raggiunto il bagno per il lavaggio delle mani dopo il lavoro, la spesa, o un tragitto sui mezzi pubblici. Un buon prodotto che pulisca a fondo in modo veloce e senza risciacquo è ciò che ci vuole per risolvere ogni problema.

 

Le maniglie di porte e finestre

Il prodotto giusto da utilizzare è in formato spray, in modo da essere nebulizzato velocemente su qualsiasi superficie non elettrificata. Parliamo nello specifico delle maniglie delle porte, delle finestre e dei corrimano delle scale. Il prodotto, inoltre, deve essere altamente igienizzante, in grado quindi di eliminare gran parte dei germi in circolazione. Leggiamo bene, quindi, le etichette e le istruzioni che vi sono riportate.

 

Gli interruttori della luce

Attenzione agli interruttori: la vicinanza con la corrente elettrica obbliga ad alcune cautele. Niente acqua e niente liquidi, ma solo un panno in microfibra su cui spruzzare un po’ del prodotto scelto. Il panno deve essere appena inumidito, anzi quasi asciutto (è bene strizzarlo per verificare che non abbia assorbito molto liquido) e poi può essere usato senza rischi per igienizzare interruttori e placche.

 

Crediti

Marcus Aurelius (Pexels)