Festa di Halloween: il divertimento è di casa

Halloween

Vuoi festeggiare Halloween in casa con una festa da paura? L’organizzazione è tutto: pianificare dettagliatamente un party significa assicurarsi la sua buona riuscita e far divertire tutti gli ospiti, anche gli adulti.

 

Una lista di cose da fare
Non c’è organizzazione che tenga senza l’uso delle liste. Ecco che cosa si dovrebbe fare: prima di tutto, stabilire un tema. Quello più facile e banale è senz’altro centrato su vampiri e altre creature misteriose ma esistono altre interessanti piste da seguire. Ci si può ispirare, per esempio, a una saga horror, a una serie tv famosa o a qualche celebre film. Pensiamo a quante idee possono darci The walking dead o American horror story: perché non travestirsi da Michonne, l’invincibile guerriera armata di katana che trascina sempre con sé due zombie incatenati? Oppure, se si è più passionali, ci si può travestire dall’indimenticabile Satana di American Horror story, Michael Langdon. Una volta stabilito il tema, si possono creare gli inviti personalizzati. Ricordiamo che vanno spediti con adeguato anticipo e che per feste informali si può usare delle email con template a tema. Infine, arriva il momento di pensare alle decorazioni, alla musica e alle attività festose da proporre.

 

Decorazioni, musica e giochi

Una festa spaventosa ha bisogno di decorazioni spaventose. Le zucche, naturalmente, non possono mancare e le candele neppure, ma si può arricchire l’ambiente con tanti altri oggetti originali da reperire nei negozi online o in quelli fisici della propria città: lanterne, teschi e scheletri, per non parlare di insetti raccapriccianti e manichini mostruosi. Le candele devono illuminare l’ambiente ma da sole non bastano: assicuriamoci di avere qualche punto luce soffuso perché la penombra è fondamentale. Per la scelta della musica, orientiamoci sul mondo del cinema che offre colonne sonore evocative e artisticamente raffinate. Un esempio su tutti, le colonne sonore dei film di Dario Argento. Per finire, scegliamo l’attività adatta al nostro party. Se non si è in tanti, si può optare per la visione di un film horror, altrimenti meglio un gioco che piace a tutti: la caccia al tesoro.

 

Crediti
Jakob Montrasio, Flickr