I colori di tendenza per le cucine del 2022

Kitchen

Nuance del metallo
Non solo bianco: i colori metallici, del rame e dell’oro diventano protagonisti delle cucine del futuro. Non da meno è il color bronzo che, assieme al bianco o all’avorio, forma un binomio ricercato e sobrio. I dettagli metallici e materici sono quasi irrinunciabili se lo stile della cucina è moderno ed essenziale. Bisognerebbe essere più cauti, invece, qualora si scegliesse una cucina rustica, in stile arte povera o provenzale.

 

Blu, carta da zucchero, verde e antracite

Le nuove tinte del 2022 sono generalmente fredde. Il tocco di colore, da scegliere nella gamma che va fra il carta da zucchero e il verde, si accoppia bene con il color antracite, grafite o bianco sporco. Tutti i colori freddi appena citati che si adattano a diversi stili di cucina, dal moderno all’industrial, dal rustico al classico.

 

Grigio e nero

Il nero e il grigio, dopo aver sedotto tanti italiani negli ultimi anni, non mancheranno nemmeno nel 2022. Sono ormai un grande classico se abbinati al color legno naturale o al bianco. Da non sottovalutare, però, la nuova tendenza all’abbinamento dal forte colpo d’occhio con il giallo ocra, con il color terra di Siena e il rosa cipria.

 

Nero e marmo

Marmo (o gres effetto marmo) sono di gran moda. Con quale colore accompagnare questo sofisticato materiale? Di tendenza l’abbinamento con il verde intenso (smeraldo, erba), perfetto quello con il color oro ma, se si vuole restare sul classico, si può optare per un abbinamento classico, quello con il nero. In quest’ultimo caso è importante considerare che l’uso del nero va trattato con cautela in quanto si tratta di una tinta che incupisce gli ambienti poveri di luce naturale.