Involtini di verza e salmone alle erbe aromatiche

verza

Sembrerebbe difficile trovare un antipasto adatto alla Vigilia di Natale che sia originale ed elegante ma anche leggero e ricco di sapore, eppure gli involtini di verza ripieni di salmone fanno proprio un figurone e hanno tutte le caratteristiche sopra elencate. In più, sono un boccone sempre gustoso e che lega con qualsiasi menù.

 

Difficoltà: facile

Tempo di preparazione: 45 minuti

Tipo di cottura: fornello e forno

Portata: antipasto

Numero persone: 4 persone

 

Ingredienti:

8 filetti di salmone

8 foglie grandi di verza

Olive

Capperi
Erbe aromatiche (prezzemolo, aneto, erba cipollina)

2 spicchi di aglio

Olio evo qb

Sale qb

Pepe qb

 

Preparazione:

Lava la verza e metti a bollire le sue foglie per 5 minuti in acqua già salata. Scola le foglie e bloccane la cottura passandole velocemente sotto l’acqua fredda. Prepara il trancio di salmone tagliandolo in tanti filetti di dimensioni simili. Cuoci i filetti in padella con olio evo, un po’ di sale e un pizzico di pepe. Stendi le foglie di verza ben aperte su un piano, adagia su ogni foglia un filetto di salmone, qualche cappero, qualche oliva e un trito di aglio, prezzemolo, aneto ed erba cipollina. Chiudi ogni foglia arrotolandola intorno al suo ripieno fino a dargli la forma di un involtino. Quando tutti gli involtini saranno pronti, disponili in una teglia precedentemente unta con un po’ di olio evo. Infine inforna il tutto per 15 minuti a 200 gradi. Per praticità, puoi anche chiudere gli involtini con uno stuzzicadenti.

 

Crediti

www.pinterest.com