Carta da zucchero: il colore giusto per decorare casa

carta da zucchero

L’eleganza senza tempo di questa tinta è dovuta alla sua sobrietà che, tuttavia, non manca di carattere. Pacatamente romantico, risulta un classico adatto a ogni stile anche grazie alla facilità degli accostamenti cromatici.

 

Carta da zucchero e marrone naturale

Le tinte terrose in abbinamento al carta da zucchero sono consigliate per una casa di campagna, per lo stile provenzale, per quello shabby chic e per il rustico all’italiana. L’avvicinamento a materiali di legno non delude mai e dona a questo tipo di ambienti personalità e originalità. L’abbinamento è perfetto anche per le sole decorazioni e per gli accessori.

 

Carta da zucchero e bianco

L’abbinamento più semplice è quello con il bianco. Funziona soprattutto se l’arredo è in stile moderno, semplice ed essenziale. Le pareti di questo colore, per esempio, sono perfette per avvolgere una cucina lineare bianca (laccata oppure opaca), anche in caso di con dettagli in legno.

 

Carta da zucchero e rosso

Quando si tratta di decorare, si può giocare liberamente con tante tinte prediligendo il contrasto con i toni caldi: il rosso, il ruggine, l’arancione e il giallo creano effetti che non passano inosservati. Questo tipo di accoppiamento si adatta sia al moderno che ad atmosfere bohémien.

 

Carta da zucchero e tortora

Un abbinamento classico che si declina alla perfezione in ambienti sofisticati è quello con il tortora. I mobili antichi andranno d’accordo con questi colori che non invecchiano l’ambiente ma lo rendono caldo e accogliente.

 

Carta da zucchero e burro

Quello con il color burro è un accostamento elegante, consigliatissimo anche per le case poco luminose. In soggiorno, per esempio, pareti color carta da zucchero e divani o poltrone bianco burro (o viceversa) creano un’atmosfera sorprendentemente luminosa e classica ma mai banale.

 


Credits

www.pinterest.com (https://www.pinterest.it/pin/12173861481918140/)