Arredamento: le tendenze del 2021

arredamento

Ogni anno porta con sé delle novità, nondimeno, nell’interior design. Quali sono le tendenze che ci aspettano? Le anticipazioni svelano una ritrovata passione per i materiali naturali e per il minimalismo. Anche il riciclo, però, tema stringente portato alla ribalta dalla cronaca ecologista e dai problemi climatici del nostro pianeta, è all’avanguardia per il mondo dell’arredo. I colori, infine, rappresentano una fetta importante del settore e pare che avranno la meglio quelli freddi: a partire dal colore Pantone 2021 (A.I. aqua) per arrivare al grigio e al blu navy.

 

I colori: freddi ma non troppo
Il blu la fa da padrone con la sfumatura chiara ed elettrica ribattezzata A.I. (intelligenza artificiale) aqua. Ci sono poi l’azzurro, il blu navy, il ceruleo e altre sfumature fra queste tonalità. Il grigio è ormai un classico e si ritrova anche quest’anno mentre arrivano anche i trend del nero, nella tonalità “inchiostro”, e del rassicurante burro. Non solo freddi però: fanno capolino anche colori ottimisti come l’albicocca polveroso, il marigold (arancione dorato) e il “sorbetto al lampone” anche denominato come raspberry sorbet.

 

I materiali
Se i colori caldi infondono ottimismo ed energia, altrettanto fa il legno. Quest’ultimo è preferito nell’ispirazione scandinava: chiaro e non troppo rifinito. Mai lesinare sul legno: perfetto anche per soffitti, pareti e mobili. Ma non solo. Le luci sono puntate anche sui materiali di riciclo come le plastiche biologiche (molto usate per fabbricare sedie e lampade) e l’alluminio. Altri materiali molto ricercati: vetro, marmo, pietra, metallo, ceramica, nelle versioni più disparate, da declinare in ogni stile d’arredo.

 

Lo stile più in voga: il minimalismo

Il minimalismo è elegante, semplice, aiuta a rilassarsi e semplifica la vita. In che senso? Mantenere l’ordine, in una casa minimal, è estremamente meno complesso e più veloce rispetto ad altri tipi di arredo. Essere parchi negli oggetti e negli abbellimenti, inoltre, significa pulire più velocemente. Le case minimal sono le più ricercate, forse perché tutti desideriamo un anno più semplice di quello che sta per chiudersi.