Non fai ancora
parte della community
Registrati >

Cibo protagonista di Expo 2015

Blogger
di Guglielmo Pellegrino

Cucinare è una questione di chimica, di..

A Milano la fiera internazionale dell'Expo sarà focalizzata soprattutto sul cibo. Il titolo in tal senso è chiaro - Nutrire il pianeta, energia per la vita – ma non è esaustivo. Più indicativi di quel che accadrà a partire dal prossimo primo maggio, e fino al 31 ottobre, sono i cinque itinerari tematici.
 
Il primo è dedicato alle storie del cibo: dalle tecniche di coltivazione all'allevamento, dalla trasformazione degli alimenti alle diete nelle diverse epoche storiche.
Il secondo tratterà la grande contraddizione alimentare per cui una parte del mondo soffre di privazioni nutritive gravi, mentre un'altra parte soffre di malattie da eccessiva alimentazione.
Il terzo filone è uno dei più interessanti perché riguarda il futuro del cibo, raccontato attraverso le tecnologie nuove utilizzate non solo in cucina ma anche nella filiera produttiva dei prodotti e nel controllo della loro qualità.
Il penultimo itinerario riguarda lo sfruttamento sostenibile delle risorse naturali, cibo ovviamente incluso. Come sarà possibile salvaguardare la biodiversità, tutelare i saperi, le tradizioni e le culture alimentari del mondo?
L'ultimo itinerario è quello che soddisfa non solo fame di conoscenza ma anche l'appetito, puntando diritto alla 'gola'. È l'itinerario dei piatti tradizionali, che in ogni padiglione verranno somministrati ai visitatori (ne sono previsti più di 20 milioni per tutto il periodo dell'Expo 2015).
 
Nei prossimi mesi quindi ci saranno moltissime occasioni, dai convegni, ai workshop agli appuntamenti artistici per parlare e ascoltare storie relative al cibo. E non un'esperienza 'solo per adulti', è stata prevista anche una Expo per i più piccoli, che nel Children Park potranno giocare e imparare i segreti della terra.
 

Queste sono solo le prime anticipazioni. Dedicheremo ampio spazio alle novità interessanti che emergeranno dall'Esposizione universale milanese.

Hai dimenticato la password?