Non fai ancora
parte della community
Registrati >

Vellutate per tutti i gusti

Blogger
di Guglielmo Pellegrino

Cucinare è una questione di chimica, di..

Prova
con..

Le Vellutate Knorr
Le Vellutate Knorr

Dall’esperienza e dalla creatività Knorr nascono le Vellutate: raffinate preparazioni con verdure selezionate finemente passate e un delicato goccio di crema di latte o formaggio, per offrirti una consistenza piacevolmente morbida e avvolgente e un gusto sfizioso.

Scopri di più

di Caterina Policaro
 

Le vellutate si possono preparare in mille modi diversi e sono il classico confort food che scalda il cuore. Vediamo insieme alcune ricette e qualche consiglio per preparare ottime vellutate, da quelle classiche a quelle un po’ più particolari.

Le vellutate sono sicuramente un piatto caldo e perfetto da servire per cena soprattutto alla fine di giornate fredde dato che sono un buon modo per scaldarsi e si preparano anche abbastanza velocemente. Preparare una vellutata può essere anche un ottima e rapida soluzione per consumare le verdure già da qualche giorno in frigo prima che raggiungano lo stato pietoso di dover essere buttate.

Tra le vellutate classiche suggerisco quella di zucca o di zucchine ma anche con cipolle, patate, asparagicarote, piselli, finocchi, carote, porrifave oppure lenticchie ecc.

Le vellutate hanno il grande vantaggio oltre che di scaldarci anche di essere poco caloriche e di donare subito una meravigliosa sensazione di sazietà. Possiamo prepararle in tantissimi modi, aromatizzarle con erbe aromatiche e le spezie, servirle calde oppure conservarle in frigo e, ad esempio, portarcele in ufficio e scaldarle qualche minuto al microonde prima di consumarle.

L’abbinamento ideale per gustare una vellutata è sicuramente servirla con un filo di olio extravergine di oliva a crudo e con crostini di pane (che si preparano friggendoli in padella con un po’ d’olio oppure tostati qualche minuto in forno).

Per preparare una vellutata serve un mixer/robot da cucina e tanta fantasia per gli ingredienti.

Abbinamento insolito: una vellutata di zucca e gamberi oppure una vellutata cavolfiore e curry.

Io ne ho assaggiato una zucca, ceci e curry. Una goduria. La ricettina prevede di imbiondire la cipolla in un tegame con olio di oliva, unire la zucca, far spappolare, aggiungere i ceci (cotti o in scatola), l’acqua in precedenza scaldata e il sale. Cuocere fino a quando si spappola tutto, una passata al mixer e gli ultimi 5 minuti di cottura aggiungere il curry.

Servire con delle cips di zucca (tagliate la zucca a fettine sottilissime, infornare a 200° cosparse di parmigiano su una teglia oleata fino a quando non saranno croccanti).

E tu come fai la tua vellutata preferita?

Hai dimenticato la password?