Non fai ancora
parte della community
Registrati >

Sapori dell'infanzia per una cena tra amici diversa dal solito

Blogger
di Guglielmo Pellegrino

Cucinare è una questione di chimica, di..

Prova
con..

Un risotto da chef senza fatica
Un risotto da chef senza fatica

Vuoi organizzare una cena deliziosa in pochi minuti e conquistare i tuoi amici con un piatto preparato con ingredienti naturali e selezionati? Ti suggeriamo un Risotto Knorr con Gamberetti oppure un Risotto Knorr con Tartufo, così la tua cena sarà di grande effetto, con il minimo impegno! I risotti Knorr si preparano in pochi minuti, aggiungendo solo mezzo litro di acqua. E il risultato è un delizioso risotto, con un limitato apporto di grassi e privo di glutammato. Che altro aggiungere… buona serata!

Scopri di più

di Caterina Policaro
 

Ci piace avere amici a cena, ci piace sorprenderli con nuovi piatti o andare sul sicuro con i nostri gustosissimi e sperimentati cavalli di battaglia, ci piace la compagnia. Per la prossima cena a casa, perché non provare a stupire gli amici con un menù fatto di sapori d’infanzia e di ricette della mamma o, meglio ancora, magari della nonna?

Rivisitare le proprie tradizioni culinarie e riproporle agli amici è un ottimo modo per rendere diversa una cena ed è sicuramente un simpatico modo per far assaggiare piatti tipici di tradizioni diverse (soprattutto quando si abita in un luogo diverso da quello di provenienza) oppure di ricordare insieme sapori lontani nella memoria con quanti invece condividono le nostre stesse origini.

Può essere un primo piatto o un dolce oppure un prodotto tipico delle nostre zone.

Procura e tieni sempre in dispensa della pasta secca (certo sarebbe meglio fresca ma è più difficile) tipica delle tue zone (dalle trofie liguri alle orecchiette pugliesi, dai cavatelli o strascinati lucani alle fileja calabresi).

Nella mia dispensa, ad esempio, non manca mai una nduja o del tonno in scatola ma di quello buono e le cipolle di Tropea. In freezer sicuramente il liquore alla liquirizia da servire ghiacciato a fine serata. Si capisce di che regione sono, vero?

Essenziale avere anche almeno un formaggio tipico da abbinare a miele e confetture.

La cena con i sapori d’infanzia prende corpo facilmente, come vedete. Certo, se siamo in grado di preparare ricette elaborate, ben venga. Spesso però il segreto del sapore che ci riporta all’infanzia e ai sapori di casa nostra è nella semplicità.

Una ricetta gustosa, infatti, che ripropongo agli amici, è un semplicissimo spaghetto fagiolini e pomodorini che faceva sempre mia nonna. Servono: Fagiolini freschi, Patate, Pomodorini, Spaghetti, aglio, sale q.b., olio d’oliva. Fate bollire l’acqua, salate e inserite fagiolini e patate tagliate grossolanamente. A metà cottura, calare gli spaghetti. A parte, all’ultimo momento, scaldare l’olio con l’aglio e spadellare i pomodorini tagliati a cubetti. Scolare pasta fagiolini e patate, versare sopra i pomodorini e saltare un attimo prima di servire. E buona cena! Sempre se gli amici avranno retto le bruschette alla nduja servite per antipasto!

Hai dimenticato la password?