Non fai ancora
parte della community
Registrati >

Merenda per la scuola sana e nutriente

Blogger
di Guglielmo Pellegrino

Cucinare è una questione di chimica, di..

di Caterina Policaro
 

La scuola è appena cominciata. E’ importante non lasciare al caso il momento della merenda con la prima merendina confezionata che capita sotto mano e variare ogni giorno per abituare bambini e ragazzi a mangiare cose diverse.

Dolci e biscotti fatti in casa sono la prima alternativa alle merendine confezionate. Ciambelloni, crostate di marmellata, muffins, plumcake allo yogurt ecc. fatti in casa: con le loro ricette base è possibile preparare tante gustose varianti.

Per il trasporto a scuola, conviene acquistare dei piccoli contenitori pensati appositamente, se ne trovano in commercio diversi, anche con divisioni interne. Sarà così possibile far merenda ad esempio con cereali al miele, frutta secca e una banana oppure dei toast (meglio se di pane integrale) con prosciutto e formaggio, dei tocchetti di parmigiano oppure di prosciutto da abbinare a cracker o grissini.

40g circa di frutta secca mista (uva passa, mandorle, anacardi, noci e nocciole, arachidi ecc.) meglio se non salata oppure banane, mele, pere, arance e tutta la frutta di stagione che si può mangiare con la buccia, se ben lavata, sono una sana merenda, da abbinare a uno yogurt (anche da bere, più pratico). Se possiamo chiuderli in contenitori ermetici, vanno bene anche mele a pezzetti, banane, pere, uva, mirtilli, susine ecc. già puliti e senza semi in modo che sia più facile mangiarli.
Se non c’è la frutta fresca, ci sono le bustine di frutta disidratata (banane, frutti rossi, albicocche, papaya ecc.) che saziano velocemente oltre a fornire energia. Scegliere sempre quelle che contengono la più bassa percentuale di zuccheri aggiunti.

I panini farciti in maniera equilibrata sono adatti sia a fare merenda sia a sostituire eventualmente il pranzo. Meglio preferire farciture semplici.
Per i panini dolci alternare la nutella a vari gusti di marmellata o al miele. Panini salati: prosciutto e formaggio, oppure prosciutto e fettine di pomodoro o mozzarella (fettine fatte scolare su carta assorbente, prima di usarle), frittate cotte in forno, verdure grigliate tipo zucchine o melanzane e bresaola ecc. Da accompagnare con un frutto, quando possibile.

Per le bevande a merenda, preferire i succhi di frutta alle bevande gassate, meglio se senza zuccheri aggiunti. Le alternative sono tante, serve solo un po’ di organizzazione per fare in modo che i ragazzi portino a scuola merende sane e nutrienti, non trovate?

Hai dimenticato la password?