Non fai ancora
parte della community
Registrati >

Mangiare fuori, mangiare bene: agriturismi & Co.

Blogger
di Guglielmo Pellegrino

Cucinare è una questione di chimica, di..

di Caterina Policaro
 

Estate, quale miglior periodo dell’anno per gustare cibi e sapori biologici praticamente dal produttore al consumatore, o quasi, in agriturismi & co. che offrono prodotti di agricoltura biologica rispettosi della natura e dei suoi ritmi biologici da mangiare e bere nel modo più sano e naturale possibile.

 

Una vacanza bio o anche solo un pranzo, una cena, un weekend, all’insegna della natura, del cibo biologico e del relax: non c’è niente di meglio che scegliere uno dei tanti agriturismi presenti ovunque, in campagna, anche appena fuori dalle nostre città. Il mercato del biologico è uno dei pochi settori in crescita e gli agriturismi con prodotti biologici sono aumentati a vista d’occhio negli ultimi anni e con essi tante persone hanno oramai preso l’abitudine a frequentarli appena possibile.

 

Dal Piemonte alla Toscana o al Veneto, dalla Puglia alla Calabria passando per l’Umbria o le Marche, gli agriturismi sono sparsi un po’ in tutta Italia e conservano e rilanciano la cucina e la preparazione di piatti tradizionali, spesso utilizzando i cosiddetti segreti della nonna di quei luoghi. Cominciate a cercare gli agriturismi della vostra zona: cascine, casali ristrutturati dove le piccole aziende agricole, biologiche, biodinamiche o di lotta integrata oltre a produrre offrono la possibilità di degustare una gamma dei prodotti bio molto ampia che può spaziare da verdura, frutta e ortaggi anche a carne e formaggi o miele o ancora vino, olio ecc.

 

Alcune aziende bio consegnano anche a domicilio le cassette di frutta e verdura da loro prodotte, altre producono prodotti erboristici naturali. Affidatevi sempre al menù stagionale consigliato. Il bello del mangiare in agriturismo è proprio quello: prodotti sicuramente tipici, piatti e ricette tradizionali, materia prima di qualità e sicuramente del periodo.

 

Fatevi consigliare dai gestori sui piatti da assaggiare assolutamente, chiedete informazioni sulla coltivazione o sugli allevamenti direttamente o consultando il materiale informativo. Non è raro sentirsi chiedere al momento dell’ordinazione “Facciamo noi?” Se l’agriturismo è bio, affidatevi pure al loro buon cuore. I vari “assaggini” dei loro prodotti e piatti, dalla pasta fatta in casa al salume o formaggio fatto da loro, dalle zuppe con i loro ortaggi ai dolci rigorosamente produzione propria, meritano sempre!

Hai dimenticato la password?