Non fai ancora
parte della community
Registrati >

Carne bianca: è di scena il coniglio.

Blogger
di Guglielmo Pellegrino

Cucinare è una questione di chimica, di..

Prova
con..

Una ricetta al di gusto curry
Una ricetta al di gusto curry

Prepara del petto di pollo e taglialo in bocconcini di uguali dimensioni. In una padella antiaderente versa dell’olio extra vergine di oliva, quando sarà ben caldo aggiungi i bocconcini di pollo precedentemente preparati, e falli cuocere per circa 15 minuti. Trascorso il tempo aggiungi la salsa Calvé al Curry e servi in tavola. Se vuoi rendere la ricetta ancora più gustosa, prepara del riso bianco bollito e servilo vicino al pollo con la salsa.

Scopri di più

di Caterina Policaro
 

Il coniglio è la carne primaverile per eccellenza.

Carne magra, bianca, versatile e gustosa da preparare in tanti modi diversi. Le sue carni sono tenere perchè viene macellato al momento giusto, non troppo giovane troppo vecchio. E’ importante conoscere dove viene allevato e soprattutto con cosa è stato nutrito dal momento che la bontà della carne di coniglio e il suo particolare sapore dipende proprio da ciò di cui si è nutrito.
E’ una carne ricca di sali minerali con valore proteico buono.

Consigli, idee e ricette per preparare piatti a base di coniglio.

Cominciamo dall’acquisto della carne. Meglio comprarlo verso la fine dell’inverno e l’inizio della primavera: la carne dovrebbe essere al punto giusto.
Come riconoscere la freschezza della carne di coniglio?

Deve essere di un colore rosato mentre le parti grasse devono essere bianche. Se si prendono le interiora, il fegato deve risultare di un colore uniforme.
Troviamo il coniglio in vendita in diverse pezzature: intero (quindi già eviscerato e senza pelle, zampe e testa), le due cosce posteriori unite, corpo centrale (zampe anteriori, collo e filetto) oppure carcassa intera disossata o la mezza carcassa.

La carne deve frollare al fresco almeno tre giorni prima di essere preparata.
Meglio cuocere la carne di coniglio in umido o stufato, rispetto al forno. Il forno, se non rispettiamo bene i tempi di cottura, potrebbe rendere il coniglio molto secco e quindi stopposo.

Il sapore della carne di coniglio è di suo molto delicato per cui va insaporito sempre con la giusta quantità di odori ed aromi che rendono i piatti a base di coniglio veramente gustosi. La carne molto giovane si può fare anche arrosto, soprattutto la parte della sella.
Oltre alle classiche ricette al forno con patate (occhio sempre a non seccarlo troppo in cottura), viene bene in umido con olive, pomodorini e vino bianco oppure nella della paella Valenciana (che è un piatto completissimo e ricco, quindi un piatto unico). Ottimo alla calabrese con pancetta, finocchietto e ovviamente, immancabile, peperoncino.

E tu, come lo prepari il coniglio?

Hai dimenticato la password?