Non fai ancora
parte della community
Registrati >

A tavola col tricolore

Blogger
di Guglielmo Pellegrino

Cucinare è una questione di chimica, di..

Prova
con..

Metti il cuore nelle tue ricette
Metti il cuore nelle tue ricette

Cuore di Brodo Knorr, nelle varietà al Manzo, alle Verdure e Delicato, regala tutto il gusto e il profumo del brodo fatto in casa, e offre un prezioso aiuto in cucina esaltando il sapore naturale delle ricette, il tutto in maniera pratica e veloce. Inoltre questo ingrediente ha conquistato i consumatori italiani che, nella categoria Prodotti per Brodo, hanno assegnato a Cuore di Brodo Knorr il punteggio medio più alto per attrattività e valore d’uso, eleggendolo così Prodotto dell’Anno 2010.

Scopri di più

di Caterina Policaro
 

In occasione del 150° dell’Unità d’Italia tutto si è tinto di tricolore.

Proviamo a festeggiare anche noi l’unità con una tavola tricolore a base di piatti e ricette dove i colori della nostra bandiera si uniscono al gusto.

 

Idee e ricette tricolori per rallegrare queste prime giornate calde da gustare magari all’aperto e con gli amici.

Sarebbe scontato cominciare dalla caprese: verde delle foglie di basilico da aggiungere al bianco delle fette di mozzarella e al rosso dei pomodori.

Una spaghettata sfiziosa e tricolore: spaghetti fagiolini, patate e pomodorini, per esempio.

 

Scateniamo la fantasia e combiniamo i colori della bandiera sia per il dolce che per il

salato: per il verde possiamo usare dei fagiolini o degli spinaci o un’altra verdura, oppure del pesto, il pistacchio in granella; per il bianco la mozzarella, la ricotta o un altro formaggio a pasta bianca, ma anche la panna o la besciamella o semplicemente la pasta o il riso; per il rosso ovviamente pomodori freschi o secchi, oppure del crudo, della bresaola o un altro salume oltre che peperoni o peperoncini, fragole o ciliegie ecc.

 

Anche uno spiedino di zucchine, melanzane e peperoni rossi, sapientemente alternati può diventare un tocco di tricolore oppure un tris di risotti (uno bianco solo cipolla e vino, uno al pomodoro, uno di spinaci oppure asparagi o piselli) composti ad arte nel piatto.

Una bella pizza rucola mozzarella e pomodorini fa tanto Italia così come una lasagna pesto, mozzarella e pachini no?

 

L’ingegno italico che ci contraddistingue anche nell’elaborazione di ricette e piatti a partire dagli ingredienti della dieta mediterranea ci porta a infinite combinazioni dei tre colori, verde, bianco e rosso. Tutti bellissimi da guardare, se ci pensate. Senza bisogno

di coloranti artificiali. La natura e le tipicità regionali italiane ci offrono già tutto quanto serve per creare ricette col colore della nostra bandiera. Il gusto quindi come ulteriore segno di riconoscimento della nostra italianità.

 

Scommetto che anche tu il 17 marzo, giorno dell’anniversario dell’Unità d’Italia, hai preparato e servito qualcosa di verde, bianco e rosso.

 

Qual è la tua ricetta tricolore?

Hai dimenticato la password?