Detto Fra noi by Unilever
Non fai ancora
parte della community
Registrati >
Cif
Lysoform detersivo igienizzante
Svelto
Coccolino
Algida
Magnum
CarteDor
Cornetto Algida
Viennetta
Cucciolone
Calve
Lysoform
Knorr
Lipton
Te Ati
Axe
Badedas
Clear
Dove
Dove Man Care
Fissan
Glysolid
Sunsilk
Tony&Guy
Mentadent
Zendium
Neutrazero
Tigi

La spesa di ottobre

Blogger
di Guglielmo Pellegrino

Cucinare è una questione di chimica, di..

Quale frutta e quale verdura acquistare in ottobre.
 
Non è un caso che ad Halloween si usino come addobbi le zucche. La zucca è infatti una delle grandi protagoniste di ottobre. Ricca di vitamina A, oltre che di calcio, ferro, potassio e sodio, è molto versatile nonostante un sapore marcato e inconfondibilmente dolciastro. Molto usata nei primi piatti, la sua polpa carnosa si presta per ottime minestre, zuppe e vellutate così come ripieno dei tortelli. Solitamente, nelle preparazioni 'salate' il dolce della zucca viene controbilanciato da aromi speziati, salati o piccanti.
Oltre alla zucca, ottobre è il mese delle crucifere – broccoli, cavolo, sedano rapa e ravanello – dei finocchi, dei porri, di barbabietole e bietole e di carote.
Le insalate autunnali sono invece a base di radicchio e songino (o valerianella).
 
Per quanto riguarda la frutta, l'equivalente della zucca è l'uva, che è una ottima fonte di minerali – sodio e potassio – e di acido tartarico che coadiuva le funzioni intestinali. Le varietà sono tantissime, soprattutto in Italia dove sono stati conservati tanti cultivar differenti a cui si sono aggiunte tutte le varietà messe a punto dagli agricoltori per venire incontro a tutte le esigenze dei consumatori: uva senza semi, con buccia sottile e chi più ne ha più ne metta.
Mele, pere e melagrane abbondano sui banchi di mercati e fruttivendoli, soprattutto le ultime sono ricche di vitamina C e ideali anche per preparare succhi e condire pietanze 'salate'.
Ottobre è anche il mese dei primi agrumi stagionali, i limoni ma soprattutto i cedri - anche se la diffusione di questi ultimi è speso limitata alle zone di produzione e cioè il sud Italia. Si intravedono i primi cachi, che raggiungeranno l'apice della maturazione nei mesi di novembre e dicembre.
Per chiudere la ricca offerta ottobrina, ecco anche i 'frutti di bosco autunnali', di cui il territorio italiano è ricco: funghi e castagne. E in alcune zone del Paese anche di tartufi. Ma occhio alle quotazioni che possono raggiungere valori stellari.

Lascia un commento

0 Commenti
top
Rubriche

L'ORDINARIO E LO STRAORDINARIO IN 4 RUBRICHE
Buona lettura!

Oroscopo
Ariete Toro Gemelli Cancro
Leone Vergine Bilancia Scorpione
Sagittario Capricorno Acquario Pesci
iniziative speciali

SCOPRI QUANTO IL MONDO UNILEVER HA DI SPECIALE DA OFFRIRTI.

concorsi & promozioni

SCOPRI TUTTE LE PROMOZIONI Concorsi e Promozioni

Hai dimenticato la password?