Non fai ancora
parte della community
Registrati >

Tutto sulla zucca

Blogger
di Guglielmo Pellegrino

Cucinare è una questione di chimica, di..

Prova
con..

Vellutata di Zucca
Vellutata di Zucca

Dall’esperienza e dalla creatività Knorr nascono le Vellutate: raffinate preparazioni con verdure selezionate finemente passate e un delicato goccio di crema di latte o formaggio, per offrirti una consistenza piacevolmente morbida e avvolgente e un gusto sfizioso.
Prova la variante alla Zucca!

Scopri di più

di Caterina Policaro
 

La zucca, colorata e in forme diverse, arriva sulle nostre tavole dopo la scoperta delle Americhe, da cui l’abbiamo importata. Ne esistono di varie forme e specie.

Quelle tipicamente autunnali/invernali presentano una forma più o meno sferica e sono abbastanza grandi nelle dimensioni, molto colorate dal rosso/arancio intenso al giallo, con la polpa molto farinosa e dolce.

La polpa della zucca è poco calorica, alta la percentuale di acqua in essa contenuta, pochi zuccheri, ricca di fibre e vitamine.

Come ogni ortaggio di colore giallo arancione, è ricca di vitamina A.

Ottima per un’alimentazione sana, consigliata contro la ritenzione idrica.

Della zucca possiamo mangiare la polpa, i fiori e i semi.

Ortaggio che può essere preparato in tanti modi: al forno, al vapore, nel risotto, come minestre, pastellata e fritta, in purea, nei tortelloni, nei dolci ecc.

Ottima associata a burro, funghi, spinaci, formaggi, salsiccia, tartufi, amaretti, rosmarino e molto altro. Incontra praticamente i gusti di tutti.

Le zucche vanno acquistate sode e mature: ce ne accorgiamo oltre che al tatto, dalla buccia senza ammaccature, dal suono sordo dando qualche colpetto con le nocche, dal picciolo che deve risultare morbido e ben attaccato alla zucca.

Si trovano sia al mercato che al super, zucche già fatte a pezzi. Controllare sempre che il pezzo sia maturo e sodo e che non sia asciutto: i semi devono presentarsi ancora umidi alla nostra vista.
Possiamo conservare la zucca per molto tempo in ambiente buio, fresco e asciutto. A volte si riesce a conservarla anche per tutto l’inverno quando è intera. Se è già stata fatta a pezzi, la zucca va conservata in frigo, in pellicola trasparente per pochi giorni. Va consumata prima che si disidrati.

Possiamo congelare la zucca, meglio se a pezzetti e sbollentata prima.

Soprattutto possiamo sbizzarrirci per preparare la zucca in mille modi, dal salato al dolce e riempire un intero menù solo di piatti a base di zucca!

Hai dimenticato la password?