Non fai ancora
parte della community
Registrati >

Piloga, per un corpo scolpito

Blogger
di Floriana Ferrando

Laureata in Scienze della Comunicazione..

Il trend dall’America
 
Pilates e yoga? Se abbinati danno luogo a questa nuova disciplina che tonifica i muscoli di tutto il corpo. Una lezione di Piloga (anche detto Yogalates) comprende le asana, cioè le varie posizioni contemplate dallo Yoga, e i movimenti alla base del Pilates. Certo, lo sforzo fisico è innegabile ed è necessario riscaldare i muscoli prima di cominciare, per poi concludere con un po’ di sano stretching, ma già dopo le prime sedute vedrete che il corpo si adatterà all’intensità dell’allenamento. Una lezione di Piloga dura mediamente un’ora e indicativamente è organizzata partendo da un quarto d’ora iniziale di Yoga, una buona mezz’ora o più di esercizi di Pilates, fino a concludere con altro Yoga. Musica classica e new-age fanno da sfondo all’allenamento, per creare atmosfera senza distrarre.
 
Tutto ruota attorno alla fluidità dei movimenti, che dettano non solo la giusta postura da adottare ma anche lo schema dei muscoli da tonificare. Il controllo, la concentrazione e l’eleganza dei movimenti sono alla base della disciplina e alcuni esercizi necessitano di un alto livello di concentrazione, che si può raggiungere solo nel tempo attraverso una pratica costante.
 
Fra gli aspetti positivi del Piloga c’è, infatti, proprio la possibilità di agire su più aspetti: da una parte si stimolano l’equilibrio e la sincronizzazione, arrivando ad acquisire un perfetto controllo sulla propria fisicità e sulla respirazione, dall’altra si rassodano i punti critici del corpo femminile, aumentando la massa muscolare e mandando al tappeto grasso e cellulite. Insomma, il Piloga è un toccasana per il corpo e anche per la mente, allontanando lo stress e le tensioni della quotidianità.
 
Utile anche per prevenire l’osteoporosi, può essere praticata da chiunque, tranne in caso di disturbi cardio-circolatori. Certo, avere praticato almeno una delle due discipline a cui si ispira il Piloga (o anche un po’ di Woga, lo yoga in acqua) renderà più semplice l’approccio. E chi deve correggere difetti posturali ne rimarrà piacevolmente sorpreso.

Hai dimenticato la password?