Detto Fra noi by Unilever
Club del Passaparola
Non fai ancora
parte della community
Registrati >
Cif
Lysoform detersivo igienizzante
Svelto
Coccolino
Algida
Magnum
CarteDor
Cornetto Algida
Viennetta
Cucciolone
Calve
Lysoform
Knorr
Lipton
Te Ati
Axe
Badedas
Clear
Dove
Dove Man Care
Fissan
Glysolid
Sunsilk
Tony&Guy
Mentadent
Zendium
Neutrazero
Tigi

30 Days Challenge: il plank

Blogger
di Floriana Ferrando

Laureata in Scienze della Comunicazione..

Promette di scolpire glutei, addominali e ogni muscolo del corpo: si parte con pochi secondi al giorno per aumentare di intensità in maniera graduale.
Non ci sono scuse: il plank è l'esercizio ideale da svolgere in vacanza per evitare di interrompere l'allenamento quando si è in viaggio, perché quel che serve è solo una dose di buona volontà e una superficie su cui stendersi.
 
 
La posizione corretta. Partiamo dalle basi: come si esegue un plank a regola d'arte? Munitevi di un tappetino, di un telo da mare se siete in spiaggia o appoggiatevi direttamente al suolo: in posizione prona, con palmi larghi e mani a terra all'altezza delle spalle e piedi con le punte dritte sul pavimento. Con il corpo create una linea retta che parte dal collo e termina alle caviglie, stringendo pancia e glutei. E poi, resistete, resistete e ancora resistete!
 
 
I benefici. Perché il plank è fra gli esercizi prediletti dal workout a corpo libero? Al di là della comodità di poterlo svolgere in qualsiasi luogo senza bisogno di alcun attrezzo, il plank è consigliato perché fa lavorare molteplici muscoli del corpo contemporaneamente. Fra le zone che giovano dell'allenamento ci sono braccia e spalle, dorso e addominali, glutei e gambe.
 
LEGGI ANCHE: Fitness da spiaggia per le gambe
 
La sfida dei 30 giorni. I circuiti di allenamento ispirati al plank sono molteplici. Noi di DettoFraNoi.it abbiamo scelto quello che prevede di farci arrivare in trenta giorni a reggere in posizione per ben 300 secondi. Provatelo insieme a noi! Ecco il programma:
- prima settimana: restate in posizione 20 secondi per i primi 4 giorni, seguiti da un paio di giorni a 30 secondi e il settimo giorno di riposo.
- seconda settimana: 45 secondi per i primi due giorni, seguiti da tre giorni a 60 secondi e il successivo a 90 secondi, riposo.
- terza settimana: ripartite dai 90 secondi e nei due giorni successivi salite a 150, per poi passare a 180 e due giorni a 210, fino a riposare una giornata intera.
- quarta e ultima settimana: si parte con due giorni a 210 secondi, per poi salire gradualmente verso i 240, i 270 per altri due giorni e, finalmente, ecco i 300.
 
Ora riposo meritato.

Lascia un commento

0 Commenti
top
Rubriche

L'ORDINARIO E LO STRAORDINARIO IN 4 RUBRICHE
Buona lettura!

Oroscopo
Ariete Toro Gemelli Cancro
Leone Vergine Bilancia Scorpione
Sagittario Capricorno Acquario Pesci
iniziative speciali

SCOPRI QUANTO IL MONDO UNILEVER HA DI SPECIALE DA OFFRIRTI.

concorsi & promozioni

SCOPRI TUTTE LE PROMOZIONI Concorsi e Promozioni

Hai dimenticato la password?