Non fai ancora
parte della community
Registrati >

Guarda come ti scelgo il rossetto

Blogger
di Floriana Ferrando

Laureata in Scienze della Comunicazione..

Una bocca al bacio? Conquista solo se è del colore giusto. Ecco come fare a scegliere il prodotto più adatto a noi.
 
Nude: beije o rosa? – Siete tipi da rossetti e gloss quasi trasparenti? Non sottovalutate la scelta: se avete una carnagione olivastra o ambrata vanno bene le tonalità che tendono al beige, che risaltano l’incarnato. Altrimenti, se siete molto pallide, meglio scegliere il rosa. Non troppo accesso, mi raccomando: sempre di effetto nude si tratta! E ricordate che abbinato ad un trucco occhi in stile smokey eyes sarete delle vere bombe.
 
Colori accesi vs colori tenui – A chi donano i rossetti dalle tonalità accattivanti? È tutto un gioco di contrasti: se avete la pelle molto chiara e i capelli neri o in generale chioma e occhi a contrasto puntate sui colori accesi, dal fucsia al corallo. Se il vostro volto non presenta contrasti di colore (se avete quindi sia occhi che capelli chiari o scuri) i rossetti dalle nuance tenue sono i più adatti.
 
Rosso per tutte – Il rossetto per eccellenza sta bene a tutte. Ma c’è rosso e rosso quando si tratta di tinte per le labbra. I rossi freddi vanno bene per le donne le cui labbra tendono al violaceo, al contrario i rossi caldi vanno scelti dalle ragazze dalla bocca color  corallo. Le tonalità più scure? Risaltano particolarmente su pelli chiare con capelli scuri.
 
Labbra sottili – Il vostro cruccio è quello di avere una bocca troppo sottile e poco carnosa? Il trucco sta tutto nel make-up: i gloss, riflettendo la luce, tendono ad ingrandire la forma della bocca. O almeno ne danno l’illusione ottica. Proprio come fanno anche i colori pastello e le tonalità nude. Al contrario, le labbra carnose per non apparire eccessive vanno colorate con rossetti scuri e poco accesi. Inoltre ricordate di preferire l’effetto mat.

Hai dimenticato la password?