Non fai ancora
parte della community
Registrati >

Il fondotinta? Roba (anche) da ragazzi

Blogger
di Floriana Ferrando

Laureata in Scienze della Comunicazione..

Da Londra ai video su YouTube
 
A pubblicizzarlo è un noto make-up artist inglese: un brand di cosmesi per lanciare il suo nuovo fondotinta in 23 diverse nuance si affida a 22 donne e a un uomo. Si tratta di Gary Thompson, popolare make-up artist e blogger inglese che nello spot promozionale sfoggia con disinvoltura un sottile strato di fondotinta sul viso. Il 26enne inglese racconta che è sempre stato affascinato dai trucchi femminili e che il fondotinta ha sempre fatto parte della sua routine quotidiana anche se doveva nasconderlo per bene da ragazzino per evitare che gli amici lo scoprissero e lo deridessero. Poi lui del make-up ne ha fatto una professione, ma sono molti gli uomini che ricorrono a prodotti di cosmesi per sistemare qualche difetto dell’incarnato. Una matita scura per rendere lo sguardo profondo, un tocco di correttore per mimetizzare le occhiaie e così via. D’altronde basta fare un giro su YouTube per imbattersi in decine e decine di video tutorial fatti dagli uomini, per gli uomini.
 
Insolito? Forse. Ma la tendenza è destinata a diffondersi. Secondo la ricerca condotta da Technavio “Global foundation cream market 2016-2020” il mercato dei fondotinta è destinato ad allargarsi e le vendite aumenteranno di almeno il 5% nei prossimi 5 anni. Fra la clientela spiccano gli uomini, in crescita. Di certo le nuove formulazioni, molto leggere e che evitano accuratamente il tanto temuto “effetto mascherone” sono un incentivo per i maschietti più vanitosi.
 
Ma secondo i ricercatori il segreto del boom del fondotinta sta nel largo uso che si fa al giorno d’oggi dei selfie. L’autoscatto è in agguato? Allora bisogna sempre essere presentabili. Evitando il lucido della zona a T, coprendo macchie e rossori e così via. Uomo o donna che sia.
 
“Con il trend massiccio dei selfie le aziende che producono i fondotinta tenderanno a mettere sempre più a punto creme colorate che minimizzano l’impiego di filtri e ritocchi col photoshop delle foto – spiega Abhay Sinha, fra gli autori della ricerca. 

Hai dimenticato la password?