Non fai ancora
parte della community
Registrati >

Aiuto, ho l’acne da sciarpa!

Blogger
di Floriana Ferrando

Laureata in Scienze della Comunicazione..

I consigli degli esperti
 
A chi ha la pelle molto sensibile capita durante la stagione fredda: la pelle di viso e collo, stressata da freddo e vento, si fa più debole e lo sfregamento di sciarpe e maglioni a collo alto contro la cute provoca arrossamenti e brufoletti. È la cosiddetta “acne da sciarpa” che si manifesta durante l’inverno, soprattutto in adolescenti e soggetti che in passato hanno sofferto di problemi alla pelle.
 
Marcello Monti, docente di Dermatologia dell’Università di Milano e responsabile di Dermatologia dell’ospedale Humanitas, spiega che questo disturbo “è dovuto allo stretto contatto della pelle del collo con sciarpe o indumenti di tessuti come lana e cachemire. Queste fibre formate da più filamenti sfregano la cute e si introducono nei follicoli, o pori della pelle, che nel collo sono particolarmente sottili. La conseguenza è che si formano dei brufoli da sfregamento”. Ma come facciamo a riconoscerli? In genere l’arrossamento cutaneo e l’insorgenza di piccoli foruncoli legati a queste cause si manifestano localmente e hanno l’aspetto di una comune acne.
 
Come difendersi? Giochiamo d’anticipo: i soggetti a rischio per evitare l’insorgere di questi problemi possono indossare una sciarpa di seta a contatto con la pelle e sopra quella di lana ed è meglio che evitino colli alti molto stretti a favore di capi più ampi e dai tessuti poco irritanti, come ad esempio il pile. E se l’irritazione è già uscita? Agire sulla zona interessata applicando creme all’acido salicilico o allo zolfo colloidale. Per fare migliorare la situazione nel minore tempo possibile è meglio lasciare la pelle pulita e libera di respirare, ma se proprio quella sera abbiamo un’occasione speciale in cui dobbiamo essere perfette possiamo provare a coprire lo sfogo con un po’ di make-up. Per lenire il rossore dei brufoli è necessario un correttore verde, successivamente va applicato un po’ di fondotinta su tutto il viso (sceglietene uno oil free), seguito da un velo di cipria. Il segreto, poi, è struccarsi alla perfezione. 

Hai dimenticato la password?