Non fai ancora
parte della community
Registrati >

Le smagliature? Colorale

Blogger
di Floriana Ferrando

Laureata in Scienze della Comunicazione..

Imperfetto è bello
 
Alzi la mano chi non si è mai ritrovata a desiderare di far sparire con un tocco magico le smagliature dal proprio corpo, causate da una gravidanza o da un cambio di peso repentino, che hanno messo a dura prova l’elasticità dei tessuti.
 
Quei segni, oggi, possono diventare un’opera d’arte: l’artista spagnola Cinta Tort Cartró, in arte Zinteta,  ha lanciato una campagna a sostegno delle donne che ogni giorno si sentono in dovere di apparire con un corpo perfetto. Se la società vuole che quelle antiestetiche smagliature che tutte abbiamo vengano nascoste, perché non coprirle con un colpo di pittura e pennello? E via con il colore: l’artista 21enne, provienente da Torrelles de Llobregat, una piccola città vicino a Barcellona, usa diversi tipi di pittura, inclusi acquerelli e tempere in vari colori, per creare i dipinti sui corpi delle donne.
 
 
Completamente autodidatta, Tort Cartró ha iniziato a dipingere le imperfezioni delle donne poco più di un anno fa, dopo avere riflettuto sul motivo che la portava ad adottare determinati atteggiamenti nei confronti del suo corpo, come coprire le smagliature, ad esempio. E da lì ha iniziato un percorso personale finalizzato all’amore personale, smagliature comprese, che ha deciso di trasformare in opere d’arte ben visibili agli occhi di tutti.
 
 
“Amare te stesso è un atto rivoluzionario”, dice Zinteta e attraverso questi dipinti intende combattere la pressione sociale legata all’estetica che tutte le donne affrontano quotidianamente, trasmettendo il messaggio che tutti i corpi sono ugualmente validi. “E’ importante essere consapevoli del fatto che tutti i corpi sono diversi ma che ognuno di noi ha la propria bellezza: dobbiamo lavorare insieme per rompere le norme estetiche, in modo che tutte le persone abbiano la capacità di amare se stesse e accettarsi così come sono”, afferma la ragazza.
 
Dunque, che aspettate? Fuori colori e pennelli!

Hai dimenticato la password?