Non fai ancora
parte della community
Registrati >

Largo allo Step Mullet

Blogger
di Floriana Ferrando

Laureata in Scienze della Comunicazione..

Prende spunto da un tipico look anni Ottanta il nuovo taglio in voga fra passerelle e celeb: si tratta dello step mullet, asimmetrico e fuori dalle righe, ideale per le ragazze che portano i capelli lunghi o di media lunghezza, e pensato per le più audaci.
 
 
Qualcuno, statene certe, vi chiederà se il vostro parrucchiere ha forse commesso un errore: già, perché lo step mullet restituisce un look molto particolare, che si scontra con l’armonia dei più classici tagli scalati. Avete presente il mullet anni Ottanta? Un taglio medio, sfilato, generalmente abbinato alla frangia: ora il mullet diventa step mullet, e stupisce.
 
Chi sfoggia uno step mullet presenta la prima sezione di capelli a lato del viso piuttosto corta, all’altezza dell’orecchio, in un taglio secco, ben definito; poi la chioma si presenta più lunga, senza degradare dolcemente, ma - al contrario - lasciando uno scalino (o più) nell’acconciatura, restituendo un look costruito su diversi livelli ben distinti.
 
 
Il trend impazza su Instagram da quando le influencer Reese Blutstein e DJ Yulia hanno fatto dello step mullet la nuova tendenza di stagione. Volete osare? Prendete spunto da questa pagina Instagram: secondo Masami Hosono, direttore creativo di Vacancy Project, nome cult nel mondo dei capelli, lo step mullet - pur prendendo spunto da un taglio di un tempo passato - può essere considerato il taglio degli anni Duemila: "Sembra davvero che provenga da persone che si tagliano i capelli da sole, con le forbici da cucina, a causa di incidenti fai-da-te". E proprio questo lo rende un trend interessante e da imitare.
 

Hai dimenticato la password?