Non fai ancora
parte della community
Registrati >

Orecchini e capelli corti

Blogger
di Floriana Ferrando

Laureata in Scienze della Comunicazione..

Questione di proporzioni
 
Con quel taglio di capelli, che gioielli posso abbinare? Ecco tutti i consigli per valorizzare con gli accessori giusti anche il taglio più corto e mascolino.
 
 
I modelli da prendere ad esempio sono le star di cinema e musica, che sempre più spesso abbandonano le lunghe chiome per dei tagli corti e geometrici, su cui l’accessorio vuole la sua parte e diventa un prezioso alleato di bellezza e stile.
 
L’evergreen? I cerchi (o anelli). Vanno bene di tutte le dimensioni (sì, anche quelli extra large in stile anni Novanta), basta rispettare le proporzioni. La regola è semplice: se siete alte o dalla corporatura importante via libera all’over-size, basta che il contorno si mantenga sottile; se siete mingherline e poco slanciate meglio optare per gli anelli piccoli o medi. Dorati o argentati, a voi la scelta.
 
L’orecchino gioiello sarà quello che illuminerà maggiormente l’intero look. Sta al vostro gusto personale (e al vestito che indossate) scegliere se preferire quelli piccoli e preziosi che conferiscono un’aria sofisticata ed elegante, come hanno scelto di fare Evan Rachel Wood e Michelle Williams nelle più blasonate occasioni mondane, o se optare per dei pendenti più importati. In questo caso, se li volete molto lunghi abbiate la cura di prediligerli sottili; la lunghezza andrebbe media, invece, per i modelli “bold”, che si sviluppano in larghezza.
 
E ancora, se le orecchie sono in vista, perché non decorarle completamente? La scelta ha un non so che di punk: avete mai indossato dei mini-earrings che ornano l’intero arco dell’orecchio? Lo abbiamo già visto fare, fra le altre, a Scarlett Johansson e Zoe Kravitz.
 
Infine, una buona scelta ricade sugli orecchini vagamente etnici, dalle forme geometriche. Quadrati, rombi e triangoli renderanno il look particolare e ricercato.

Hai dimenticato la password?