Non fai ancora
parte della community
Registrati >

I capelli? Profumali

Blogger
di Floriana Ferrando

Laureata in Scienze della Comunicazione..

Teste profumate
 
Abbiamo visto quali sono le zone ideali dove spruzzare il profumo per fare durare più a lungo il buon odore. Ma se lo spruzzassimo direttamente sui capelli? È una curiosa tendenza in fatto di bellezza: profumare la chioma per ottenere una fragranza che circondi l’intera figura, persistendo per diverse ore durante tutta la giornata. I capelli sono composti, infatti, da acqua, cheratina, carbonio e ossigeno, e riescono dunque ad assorbire gli odori.
 
Ma attenzione, non si tratta di spruzzare sul capo il profumo che usate abitualmente: esistono dei profumi appositi da cui sono state eliminate eventuali sostanze che potrebbero rivelarsi aggressive per il capello e il cuoio capelluto, a favore di agenti che non solo sono in grado di regalare una profumazione duratura, ma che rispettano la salute dei capelli, donandogli lucentezza e morbidezza.
 
Ormai sono diversi i brand che propongono prodotti simili. Partiamo da un grande classico: con la primavera, cosa c’è di meglio che sfoggiare le note fiorite dall’intramontabile Chanel N. 5 sulla testa? Poi si distinguono anche Dior (che unisce al profumo delle sostanze attive per la salvaguardia del benessere della chioma), Guerlain, Miu Miu e molti altri professionisti del settore.
 
E se volessimo crearne uno a casa, con le fragranze che più amiamo? Se non volete stressare una chioma già secca e sfibrata affidatevi ad una base oleosa: l’olio di jojoba sarà il vostro miglior alleato. Bastano 10-15 gocce di essenza da aggiungervi (ricordate di usare un contenitore che non sia trasparente, il profumo per capelli fai da te va protetto dalla luce), per poi spalmarne qualche goccia sulle mani da passare fra i capelli. Senza esagerare, altrimenti l’effetto unto potrebbe rovinare il look. Lo stesso procedimento può essere seguito con l’olio di germe di grano e di riso. 

Hai dimenticato la password?