Non fai ancora
parte della community
Registrati >

L'acconciatura di Jennifer Lopez sul red carpet

Blogger
di Floriana Ferrando

Laureata in Scienze della Comunicazione..

Non pare così semplice da replicare, eppure con un po' di manualità e l'aiuto dei giusti prodotti si può fare: il vero protagonista degli ultimi Golden Globe è stato lo chignon con treccia sfoggiato da Jennifer Lopez, in lizza per il titolo di Miglior attrice non protagonista per il film “Hustler”.
 
 
La pop star ci ha abituati a look audaci e anche questa volta ha voluto farsi notare: con un abito con grande fiocco dorato sul petto, a mo’ di pacco regalo, J. Lo si è distinta grazie ad un’acconciatura piramidale. L’hair stilyst Chris Appleton ha creato sulla testa della diva una vera e propria scultura in stile rinascimentale, che la faceva assomigliare ad un’antica dea.
 
Come si realizza? La base dell’acconciatura è una coda di cavallo, con i capelli tirati all’indietro e lisciati a regola d’arte; poi si divide la coda in due sezioni, da intrecciare e da arrotolare successivamente sulla nuca, una sopra l’altra, sviluppando la pettinatura in altezza. Per fissare il tutto sono necessari una grande quantità di lacca a lunga tenuta e un infinito numero di mollette e forcine, da nascondere nella chioma.
 
 

Il colpo del maestro? Per lucidare il look, Appleton ha domato i ciuffi più ribelli spazzolandoli delicatamente all'indietro con uno spazzolino da denti e ha uniformato il colore spennellando l'attaccatura dei capelli della Lopez con dell’apposita polvere pigmentata

Hai dimenticato la password?