Capelli d’inverno

Le basse temperature e la secchezza degli ambienti riscaldati mettono a dura prova anche le chiome più resistenti. Ecco come curare i capelli durante la stagione fredda.
 
Meno shampoo Lavare troppo spesso i capelli appesantisce la chioma e stressa il cuoio capelluto: meglio ridurre i lavaggi e ricorrere, se necessario, allo shampoo secco fai da te.
 
 
Sì all’olio sui capelli I locali riscaldati non fanno bene a nessun tipo di capello, seccandolo e causandone la rottura e le doppie punte. Il rimedio? Nutrimento e umidità extra. Come? Con prodotti a base oleosa, che evaporano più lentamente e che, così, proteggono più a lungo la chioma.
 
Maschera al… balsamo Una volta alla settimana riservate un po’ di tempo per la cura profonda dei capelli. Realizzate una maschera, anche usando il comune balsamo: applicatelo sui capelli e lasciatelo in posa 20 minuti, per poi procedere con il tradizionale lavaggio.
 
No all’asciugatura naturale Mettere in piega i capelli con ferri e piastre, in inverno, peggiora la salute del capello, ma non fa bene neppure lasciare la chioma asciugare all’aria aperta: asciugate per bene con il fon, preferendo il getto di aria fredda, e senza dimenticare lo spray protettivo contro il calore.
 
Meglio i colori scuri Andate pazze.per il biondo chiaro, chiarissimo? Riservate l'idea per la prossima estate. La decolorazione rende i capelli molto secchi, meglio optare per dei toni più scuri durante la stagione invernale.