Non fai ancora
parte della community
Registrati >

Cinque modi di utilizzare il limone

Le 5 cose che ...

Il limone è prezioso in cucina ma anche per le pulizie, per la profumazione di casa e per la cura del corpo. Insomma, del limone non si butta via niente.
 
1. Ripulire l’aria e profumare
Ammettiamolo: la migliore cura per l’aria di casa consiste nell’apertura delle finestre: in questo modo se ne garantisce il ricambio e la freschezza. Tuttavia, anche il limone non è da disdegnare in quanto disinfetta e profuma. Basta bollire le scorze di limone nell’acqua per diffondere un aroma freschissimo.
 
2. Pulire il tagliere
Il tagliere di legno, con i solchi del tempo e dell’uso, diventa difficile da pulire in quanto i residui del cibo si annidano nel legno. Una bella strofinata con la polpa del limone e il tagliere tornerà chiaro, profumato e igienizzato.
 
3. Tonificare la pelle
Il succo di limone tonifica e purifica la pelle. Spremi un limone e con l’aiuto di un batuffolo di cotone tampona delicatamente il viso. Ma anche le scorze si possono recuperare per il benessere del viso. Si possono usare direttamente a contatto con il viso.
 
4. Pulire i metalli
Il limone lucida, sgrassa e vince la ruggine. Si può usare per il rame, l’alluminio e perfino per l’ottone. Per rimuovere la ruggine, strofinare uno spicchio di limone con sale grosso contro la superficie da trattare. Per il rame, mescola un bicchiere di succo di limone, mezzo di sale e uno di acqua. Inumidisci un panno e strofina.
 
5. Panni più bianchi
Per avere un bianco splendente, si può provare a versare un po’ di succo di limone nel detersivo e poi procedere con il solito lavaggio. I capi saranno sgrassati, profumati e più bianchi.

Hai dimenticato la password?