Detto Fra noi by Unilever
Non fai ancora
parte della community
Registrati >
Cif
Lysoform detersivo igienizzante
Svelto
Coccolino
Algida
Magnum
CarteDor
Cornetto Algida
Viennetta
Cucciolone
Calve
Lysoform
Knorr
Lipton
Te Ati
Axe
Badedas
Clear
Dove
Dove Man Care
Fissan
Glysolid
Sunsilk
Tony&Guy
Mentadent
Zendium
Neutrazero
Tigi

Pulizia e animali domestici

Blogger
di Serena Patierno

Ho tante passioni, ma le più brucianti..

Come tenere pulita la casa
 
Peli sparsi ovunque e orme di zampe su tutto il pavimento di casa. E se arrivano ospiti inattesi? Ecco i nostri suggerimenti
 
Le pulizie
Ben vengano i rimedi green che sfruttano, ad esempio, l’aceto bianco dalle forti proprietà antibatteriche e il bicarbonato. Tuttavia quando si tratta di animali è consigliabile ricorrere anche a prodotti come la candeggina, per una pulizia più profonda, capace di debellare la presenza anche di parassiti e relative uova. SCOPRI COME ELIMINARE LE PULCI
Da evitare è l’ammoniaca, il cui odore potrebbe portare i cani a marcare il territori con degli antipatici bisognini una volta che entreranno nell’ambiente appena pulito.
Gioca un ruolo fondamentale la toelettatura quotidiana dell’animale: spazzolate il manto del vostro cane o del vostro gatto quotidianamente, per evitare che il pelo si sparga per la casa ed evitarvi, così, un be po’ di lavoro con scopa e paletta.
 
La cuccia
Ad ogni animale la sua cuccia. Ma come tenerla pulita, evitando invasione di peli e magari parassiti? Se il vostro amico a quattro zampe ama stendersi su dei cuscini, preferite quelli completamente sfoderabili, facilmente lavabili ed igienizzabili in lavatrice. Come anche le brandine con tela rimovibile.
 
Giochi e giochini
Pupazzi, ossi di gomma, topini di peluche e molto altro. Anche cane e gatto hanno i loro passatempi, ma i giochi che utilizzano per passare il tempo sono un ricettacolo di germi, dunque bisogna pulirli spesso: quelli in plastica e silicone basta lasciarli in ammollo in acqua calda e aceto bianco. O sapone per i piatti.
 
La ciotola
Plastica, metallo, ceramica. Se ne trovano di ogni materiale. Se per pulirle basta dell’acqua calda con dell’aceto di vino bianco, importante sarà risciacquare per bene dopo il lavaggio. Dove sistemarle? Possibilmente in un ambiente della casa dove il pavimento sia facilmente lavabile. Per le piastrelle della cucina, ad esempio, basta di solito una passata di spugna per pulire il cibo eventualmente fuoriuscito dalla ciotola. Se sotto di essa sistemate pure uno strato protettivo (come una tovaglietta di plastica, tipo quella americane da coazione), tenere pulito il pavimento sarà semplicissimo.
 
Zona pipì
La lettiera del micio? Se non avete uno spazio ad hoc da dedicarvi, sistematela in bagno: la stanza è solitamente piastrellata anche sulle pareti,  dunque è facile pulire eventuale sporcizia finita sui muri. Da pulire una volta al dì per evitare cattivi odori e da circondare con uno zerbino, in modo che l’animale lasci lì i residui di sporcizia, prima di giungere al pavimento.

Lascia un commento

0 Commenti
top
Rubriche

L'ORDINARIO E LO STRAORDINARIO IN 4 RUBRICHE
Buona lettura!

Oroscopo
Ariete Toro Gemelli Cancro
Leone Vergine Bilancia Scorpione
Sagittario Capricorno Acquario Pesci
iniziative speciali

SCOPRI QUANTO IL MONDO UNILEVER HA DI SPECIALE DA OFFRIRTI.

concorsi & promozioni

SCOPRI TUTTE LE PROMOZIONI Concorsi e Promozioni

Hai dimenticato la password?