Non fai ancora
parte della community
Registrati >

Natale: alberi piccoli per una piccola casa

Blogger
di Serena Patierno

Ho tante passioni, ma le più brucianti..

L’albero di carta riciclata è una sfiziosa soluzione adatta a chi non ha lo spazio per realizzarne uno classico. Tanta creatività, tanto risparmio e tanto buon gusto riuniti in un solo albero. Realizzarlo, poi, è molto semplice.
 
1. Procurati il materiale
Uno spiedino di legno, un vecchio libro da buttare (o in sostituzione anche un quaderno usato, o un vecchio fumetto), un po’ di polvere di glitter, un paio di forbici per decori (sono quelle dai bordi ondulati), un piccolo vaso (diametro intorno ai 10 cm), una perlina decorativa (o, meglio ancora, una piccola stella), dei fogli di giornale e un po’ di colla vinilica.
 
2. Ritaglia e incolla
Per prima cosa stendi i fogli di giornale su un piano, così da non sporcare in giro. Poi, ritaglia tanti quadrati di carta di diverse grandezze con le forbici ondulate, appoggiali sui giornali e spennella i bordi di colla. A questo punto fai cadere sui foglietti un po’ di glitter. Attendi che la colla si asciughi.
 
3. Assembla l’alberello
Con la punta dello spiedino di legno pratica dei piccoli fori, stando attento a non strappare la carta. Quindi incolla su una delle estremità la perlina e attendi che sia salda. Infine, inserisci lo spiedino nei ritagli di carta procedendo dal foglietto più piccolo a quello più grande.
 
4. Finisci il lavoro con l’uso di un piccolo vaso
A questo punto non rimane che incastrare il bastoncino di legno nel piccolo vaso con l’aiuto di spugna floreale dura (quella che si usa per i fiori finti). Se occorre, aggiungi una goccia di colla e ammira la tua creazione allegra e alla moda.

Hai dimenticato la password?