La primavera entra in casa, con queste decorazioni

Con l’arrivo della primavera torna puntuale la voglia di rinnovamento, a partire proprio dalla casa. Chi non sente il desiderio di riempirla di fiori e di far entrare più luci, non legga questi consigli!
 
Piante - Se hai voglia di esercitare il tuo pollice verde, questo è il momento giusto. Acquista dei semi oppure delle piante già adulte e aggiungile all’arredamento di casa. La vegetazione, così allegra e viva, garantisce sempre il giusto tocco di freschezza. Su cosa puntare? Azalee, ficus, sanseveria, aloe vera oppure sulle più facili piantine grasse.
 
Tessuti - I tessuti contribuiscono tanto a creare atmosfere sia invernali che estive. Con la bella stagione diventano freschi come il lino e il cotone, leggeri e ariosi. Mentre per quanto riguarda i colori, quest’anno è perfetto il rosa ma anche il floreale nei colori pastello.
 
Bagno - Perché non regalare un tocco di freschezza anche al bagno? Rinnovando spugne, asciugamani e saponette. Attenzione ai colori: gli accessori di una sola tinta donano all’ambiente un tocco raffinato. La lavanda è sempre un’ottima scelta, per il colore ma solo: l’essenza di lavanda (da acquistare in qualsiasi erboristeria), ha anche un’azione antisettica e si può vaporizzare o spruzzare negli angoli della doccia.
 
Camera da letto - Via la trapunta, largo ai copriletti colorati e leggeri. Un tocco di rinnovamento si può dare anche cambiando la fodera dei cuscini che si tengono sul letto, da abbinare alle coperte. Ma se tempo e portafogli lo permettono, rinfresca le pareti con un colore delicato e di tendenza come il carta da zucchero.
 
Aria di mare - Lo stile marinaro può ispirare la casa di chi cerca il rinnovamento: prova ad alleggerire gli ambienti usando decorazioni bianche con tocchi di blu: rametti trovati in riva al mare, ridipinti di bianco, conchiglie, pouf e grandi ceste di vimini faranno sentire già l’estate addosso.