Gli accessori per un bagno tres chic

Un bagno sofisticato ed elegante non è per forza classico. Anche lo stile contemporaneo si adatta a diventare estremamente chic. La prima cosa da fare è concentrarsi su pochi, ma importanti, consigli. Uno di questi è la semplicità. Semplicità nell’abbinamento dei colori, nei materiali e negli accessori. Ecco i consigli.

Alla base di un bagno chic ma allo stesso tempo attuale, c’è un arredo moderno e lineare. Grandi cassetti, poche maniglie, porta asciugamani cromati sottili e discreti. E gli accessori? Ridotti all’essenziale. Sono ammessi vasi per il verde (che è sempre elegante), portasapone, portaspazzolini, e gli accessori per le salviette.

I dettagli dell’eleganza sono in color crema, beige chiaro e rosa cipria Ma non diffidiamo del nero che con dettagli in legno o cromatici è assolutamente raffinato. Le ceramiche dei sanitari sono opache mentre lo specchio, per essere di tendenza, è rigorosamente ovale. I tappeti? Sì, ma sfrangiati da disporre nel mezzo della stanza. Per dare un tocco di eleganza in più spendendo pochissimo basta cercare, anche nei mercatini dell’usato, un vaso di vetro per un’orchidea. Questa pianta ama il microclima del bagno ed è una certezza: crea sempre atmosfere gradevoli.

Infine, se puntate alla raffinatezza, vi sconsigliamo salti acrobatici da uno stile all’altro, e dettagli vistosi. No alle cornici dorate in ambienti moderni, no a porta saponette o porta asciugamani colorati, ma se si vuole essere originale, si può aggiungere qualche dettaglio in stile Art Decò. L’illuminazione? Faretti a led oppure applique di cristallo o lampadari in fibra di carbonio che strizzano l’occhio alle forme più classiche del secolo scorso.