Non fai ancora
parte della community
Registrati >

Riordinare casa secondo il metodo giapponese

Blogger
di Serena Patierno

Ho tante passioni, ma le più brucianti..

Dal Giappone arrivano molte ispirazioni: l’arredamento Zen, il Feng shui, l’arte di liberarsi delle cose e anche metodi per tenere la casa in ordine e armonia. Sì, perché è proprio l’ordine la fonte più importante del benessere casalingo: la casa è vissuta con maggiore serenità e torna a essere un luogo dove ricaricarsi e ritrovare le energie positive.
 
Uno dei metodi di cui più si parla al momento si chiama Konmari e viene proprio dal Sol Levante. Ne parla l’autrice Marie Kondo e si tratta di una sorta di disciplina che raccoglie i frutti di una vera e propria cultura, quella dell’ordine, che in questo Paese si insegna perfino nelle università.
 
In che cosa consiste questo metodo? Nel riordinare in una volta sola, in poco tempo e senza tralasciare nulla, nemmeno uno spillo. Questo non significa far tutto in un giorno solo, ma di lavorare in modo costante per un periodo di tempo che non dovrebbe superare i 6 mesi. Un altro consiglio entra nel merito del metodo: il riordino non dovrebbe procedere in base alle stanze della casa bensì seguendo delle categorie di oggetti. Diventerà molto più facile. Infine, non va bene chiedersi di continuo che cosa buttare, meglio provare a porsi la domanda opposta: che cosa voglio conservare? Ci si sentirà meno a disagio.
 

Dietro a questo tipo di riordino radicale, c’è una vera e propria filosofia di vita. Non per nulla, l’autrice sottolinea che non si dovrebbe avere timore di buttare poiché questa paura riflette quella più grande delle proprie scelte.Dunque occorre avere fiducia in sé stessi e nella capacità di prendere una direzione a discapito di un’altra. Una volta eliminato il superfluo, si proceda quindi a riorganizzare gli spazi. Una volta terminato il lavoro, ci si accorgerà della differenza e si arriverà a vivere la propria dimora con una rinnovata serenità poiché si sarà abbracciato uno stile di vita diverso, più consapevole, misurato, arricchito da una maggiore fiducia nelle proprie capacità.

Hai dimenticato la password?