Non fai ancora
parte della community
Registrati >

Come tenere in ordine gli scaffali a giorno

Blogger
di Serena Patierno

Ho tante passioni, ma le più brucianti..

I consigli per esporre gli oggetti in modo corretto
 
Gli scaffali a giorno: che passione! Ma se non sono arredati con cura, e soprattutto ben puliti, rischiano di creare una spiacevole sensazione di disordine e di raccogliere tanta polvere. Ecco allora qualche consiglio per organizzarli in modo funzionale.
 
Come usare gli scaffali a giorno?
La soluzione migliore sarebbe quella di usare gli scaffali a giorno non per bisogno ma per bellezza. Questo significa che possono essere concepiti come ripiani in aggiunta a spazi chiusi e che il modo migliore per arredarli è quello di posizionarvi quadri, cornici, ricordi di viaggio, vasi, piantine e così via. Ovviamente questo non sempre è possibile e a causa della dimensione ridotta delle case, ogni mensola è preziosa. In questo caso, è fondamentale disporre gli oggetti a vista in modo intelligente.
 
Un nuovo ordine in pochi step
Per ridare la sensazione di ordine e armonia ai propri scaffali a giorno, a volte basta poco. Il primo passo consiste nel decluttering: regalare o buttare il superfluo è non solo utile ma anche liberatorio e divertente. Il principio è semplice e consiste nell’uso della razionalità che impone di gettare tutto quello che non si usa da più di un anno e tutto quello che, oltre a essere inutile, non è neanche bello.
 
Diversi metodi per un unico risultato: l’ordine
Il secondo passo che si deve far seguire alla fase di decluttering riguarda lo studio della disposizione degli oggetti. Se si hanno tante cose, per esempio bottiglie e barattoli, è sufficiente inserirli in una base contenitiva per dare l’idea di ordine. Una scatola aperta, un contenitore trasparente senza coperchio, un vassoio sono l’ideale. Questa soluzione poi rende anche più semplice la pulizia delle superfici impolverate permettendo lo spostamento di numerose cose in un solo gesto.
E gli altri accessori? Si dovrebbero disporre secondo forme e colori. Questo semplice trucco aiuta gli occhi e il cervello a percepire un ambiente più armonico e quindi più confortevole. Metti i libri vicini, le bottiglie tutte da un lato, i barattoli da un altro e così via dicendo. Nell’avvicinare oggetti simili, poni attenzione anche alla distribuzione dei colori: creare delle zone con toni simili è un altro importante trucco per favore dell’armonia.
L’ultimo passo riguarda il vuoto: ebbene sì, anche il vuoto ha il suo importante ruolo. Negli scaffali a giorno serve qualche buco, qualche spazio fra un gruppo di oggetti e un altro, insomma è indispensabile creare delle zone in cui riporre… il nulla!

Hai dimenticato la password?