La dispensa perfetta

Organizzala così
 
Avete uno spazio dove tenere in ordine le scorte di cibo, ma non sapete come utilizzarlo: come fare per sfruttare al meglio tutti gli angoli disponibili, trovare tutto ciò che vi serve con un solo sguardo ed evitare di dimenticare qualche prodotto che finirà per scadere, andando sprecato? Ecco i nostri consigli.
 
 
Salato di qua, dolce di là
L’obiettivo di una dispensa organizzata è dare una panoramica dei prodotti disponibili nel tempo di un’occhiata, trovando immediatamente quello che stiamo cercando, ordinando i diversi prodotti in base al genere: un ripiano per la pasta, uno per i cibi in scatola, uno per i dolci e uno per i prodotti salati, ad esempio. Dunque, dividete per categoria, portando a portata di mano gli alimenti di uso quotidiano.
 
Niente sprechi
Quando riordinate i vari prodotti date un’occhiata alle date di scadenza: il prodotto da consumare prima va tenuto davanti. Tuttavia fate attenzione a non lasciare nascosto nulla, altrimenti rischierete di dimenticare qualcosa, finendo per farlo scadere. Per questo non basta fare ordine ogni volta che svuotate i sacchetti della spesa, ma sarebbe bene risistemare tutta la dispensa periodicamente, magari un paio di ripiani al giorno.
 
Spezie in cassetto
Se alcuni prodotti non hanno bisogno di essere sigillati, altri necessitano di una maggiore accortezza per essere conservati al meglio. E’ il caso delle spezie: anziché tenerle sui ripiani a giorno della cucina, esposti alla polvere e ai vapori dei fornelli che ne possono rovinare l’aroma, sistemateli all’interno di un cassetto.
 
E gli elettrodomestici?
Per una cucina ordinata, l’ideale sarebbe dedicare un angolo della vostra dispensa agli elettrodomestici di piccole dimensioni. È il caso di frullatori, impastatrici e simili, che così saranno anche più facili da tenere puliti e ordinati.