Tramonti indimenticabili di settembre

Tramonti

Le giornate si accorciano già un po' ma l'ora del tramonto è particolarmente magica a settembre, quando il cielo si fa sempre più rosso. E allora ecco tre location con tramonto mozzafiato, ovviamente in Italia. Le avete già visitate in autunno?

 

L’isola del Giglio. Destinazione solo da piena estate? Niente affatto. Per questa piccola isola toscana la magia è viva 12 mesi l’anno. E consiglio una gita a inizio autunno, quando le giornate sono ancora miti e il mare può regalare i bagni più belli lontani dalla pazza folla. E poi sulla spiaggia si può attendere il tramonto: il mio colpo di fulmine è per quello dalla baia di Giglio Campese. Esposta a ovest, quando il sole si abbassa prende sfumature arancioni e violacee che inondano di luce la torre, il faraglione alto circa 20 metri e se la visibilità è buona fanno una magia regalando la vista della Corsica e dell’isola di Montecristo.

 

La Sicilia dall’Etna. Sul cratere del vulcano: avete mai goduto di un tramonto da lassù? Sull’Etna, in Sicilia, è possibile volgere lo sguardo a 360 gradi e prendere con un solo colpo d’occhio Catania, la Calabria, Stromboli, le isole Eolie, tutta la costa fino a Taormina. L’escursione è organizzata e alterna la gita in 4x4 con brevi trekking. Copritevi bene perché si superano i duemila metri… e non dimenticate la macchina fotografica!

 

L’enrosadira sulle Dolomiti. Di cosa si tratta? Il termine enrosadira significa arrossamento, è una parola della lingua ladina che racconta quel fenomeno unico dell’ora del tramonto sulle bellissime montagna del Trentino e dell’Alto Adige. È un fenomeno naturale dovuto alla colorazione del carbonato di calcio e di magnesio delle rocce che toccato dalla luce si colora di arancio, rosa, rosso, viola.I panorami imperdibili sono diversi: dalla Val di Fassa si ammira il Catinaccio arrossire, dalla Val di Landro si possono ammirare in versione rosa-arancio le Tre Cime di Lavaredo. Da San Martino di Castrozza si ammirano le Pale di San Martino e dall’Alpe di Siusi il Sassolungo.