Luglio, arrivano i saldi!

Saldi 2021

L’inizio estate è sempre scandita dall’arrivo dei saldi estivi! Quest’anno il calendario è davvero variegato. Quasi ovunque sono già partiti: la decisione infatti è regionale e i primi a inaugurare la stagione degli sconti quest’anno sono stati i siciliani. Sull’isola bella i saldi estivi sono iniziati già il 1 luglio mentre dal 3 luglio sono partiti in quasi tutte le altre regioni italiane. Ci sono però almeno due eccezioni – due regioni che hanno deciso di dare un po’ di fiato in più ai negozianti – e sono la Puglia e la Basilicata: per la prima la data di inizio sarà il 24 luglio, per la seconda si attende il giorno 2 agosto.

 

E per la fine? Anche questa cambia da regione a regione, molti si concludono a fine agosto ma alcuni  - come per esempio la Valle d’Aosta – andranno avanti ancora fino al 30 settembre quando l’aria sarà frizzante e un maglioncino sarà ormai d’obbligo… ma nelle vetrine ci sarà ancora qualche short e qualche sandalino.

 

Ma siamo pronti a spendere quest’anno per i saldi? Sembra di sì, a differenza di quanto è avvenuto lo scorso anno, i numeri dei primi giorni dicono che si potrebbe senz’altro raggiungere un livello 2019, senza tener conto dello scorso anno in cui i consumi erano falsati dalla pandemia. Ci sono comunque dati ufficiali: secondo il centro studi di Confcommercio nazionale ogni italiano è pronto a spendere 74 euro a testa per i saldi, con una media per famiglia di 171 euro l’una e un totale in tutta Italia di 2,6 miliardi di euro.