Piedi e gambe gonfi, i consigli per stare bene

benessere

Sere d’estate… Momenti meravigliosi che non vogliamo farci guastare dai piccoli problemi tipici della stagione: uno tra questi è senz’altro il gonfiore che a fine giornata, complice il caldo, colpisce i piedi e le gambe. Che le donne sentono maggiormente ma che è possibile combattere con piccole accortezze.

 

La prima è il rimedio più comune: se arrivate a casa coi piedi gonfi procedete a riempire una vaschetta con acqua calda per il pediluvio. Aggiungete sale grosso e un olio essenziale e lasciate i piedi a bagno. Si sgonfieranno rapidamente.

 

Se non è bastato, per stimolare la circolazione è possibile fare piccoli esercizi con una pallina da tennis: si posiziona sotto al piede e si fa poi avanti e indietro creando un massaggio naturale sulla pianta.

 

Tra le indicazioni migliori vi è quella di mangiare sano: per sgonfiare un vero toccasana. E a questo aggiungere la giusta somministrazione di liquidi: in estate due litri al dì. Vietato anche essere troppo pigri: giornate intere sul divano possono peggiorare la situazione! Meglio una piccola passeggiata o ancor meglio, uno sport regolare. Vacanze al mare? Camminate tanto nell’acqua e cercate quell’effetto di idromassaggio naturale.

 

E se ci sono problemi di circolazione più importante? Rivolgersi sempre al medico, ma esistono integratori a base di centella o di vite rossa che aiutano a migliorare la circolazione venosa. Così come, in farmacia come in profumeria o erboristeria, esistono creme e gel rinfrescanti per alleviare la sensazione di calore e gonfiore.