Ottobre, mese “rosa” della prevenzione

Mese della prevenzione

Ogni anno per tutto il mese di ottobre si celebra l’appuntamento con la prevenzione del tumore al seno: un evento nato da oltre 20 anni - per la precisione 29! - per sensibilizzare con tanti appuntamenti e per ricordare alle donne di fare i controlli di routine nonché quanto questa malattia sia da prendere ai suoi esordi per poterla combattere e sconfiggere.

 

A volere la campagna in Italia è la LILT, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori: tutte le donne italiane infatti sono invitate a rivolgersi agli ambulatori LILT aderenti per ricevere informazioni e prenotare una visita senologica gratuita. Per trovare l’elenco basta andare sul sito https://www.lilt.it/dove/ambulatori.

 

In particolare nel 2021 il focus è sulla diagnosi precoce, considerato il primo gesto per difendersi dal tumore al seno. Si impara già da giovanissime con un gesto semplice come l’autopalpazione e poi si continua con una visita senologica completa e ancora con la diagnostica – ecografia mammaria e mammografia – seguendo le indicazioni degli specialisti.

 

Sul sito LILT ci sono anche tante informazioni utili: “Il cancro al seno è la patologia tumorale più frequente, con i circa 55.000 nuovi casi del 2020 e con un trend in crescita, aggravato dal ritardo delle campagne di screening. L’impegno di giungere a una completa guaribilità del cancro al seno (attualmente attestato intorno all’80% a cinque anni dal trattamento) deve proseguire con maggiore energia”.

 

E allora, passate parola!